Controlli all’ex Convitto: trovati 10 stranieri che vivevano tra rifiuti

Sono stati tutti denunciati

Il personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Fano, coordinato dal Dirigente dr. Stefano Seretti, nella mattina del 19 gennaio ha svolto delle verifiche all’interno della struttura denominata Ex Convitto Vittorio Colonna.

L’attività, effettuata con la collaborazione della Polizia Locale di Fano, ha portato all’identificazione di dieci cittadini stranieri, che avevano trovato alloggio all’interno della struttura in condizioni di sicurezza e igieniche estremamente precarie, fra rifiuti, polvere, residui di combustione e vetri rotti.
Al termine degli accertamenti sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di invasione di edifici. La loro posizione, inoltre, è al vaglio della Questura per quanto concerne l’eventuale erogazione della misura del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Fano.
Per quattro degli indentificati, infine, sono in corso approfondimenti a cura dell’Ufficio Immigrazione volti ad appurare la regolarità della loro presenza sul Territorio Nazionale e l’eventuale emissione di provvedimenti di espulsione.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS