Contrastare il fenomeno del disagio abitativo: ecco come fare

La Fondazione Carisap intende contrastare il fenomeno del disagio abitativo e a favorire il lavoro di persone fragili dando concreto sostegno alla costituzione di reti tra Enti pubblici e privati, per sostenere l’avvio di nuovi interventi nell’ambito dell’abitare sociale e dell’ inclusione lavorativa. 

Con il bando “Agenzia sociale per il lavoro” è finalizzato a creare opportunità occupazionali attraverso iniziative di inclusione sociale e lavorativa e di riqualificazione delle competenze, rivolte esclusivamente a disabili e soggetti fragili, mediante una rete di partenariato pubblico privata da intendersi come “agenzia sociale per il lavoro”. I progetti esecutivi dovranno essere trasmessi alla Fondazione entro il 15 novembre 2023. La Fondazione sostiene la realizzazione di più progetti esecutivi – che abbiano superato la procedura valutativa con esito positivo nel rispetto delle risorse previste sul Bando – attraverso lo stanziamento di un importo fino all’80% del costo complessivo del progetto stesso, e comunque fino a un massimo di contributo richiedibile pari € 200.000. Per la realizzazione di questo intervento sono disponibili risorse fino ad un massimo di € 600.000. Al fine di presentare il Bando la Fondazione realizzerà un webinar, attraverso la piattaforma “Microsoft Teams” martedì 10 ottobre 2023 alle ore 15. Per accedere al webinar è necessario registrarsi preventivamente e comunque entro il 9 ottobre 2023 al seguente link: https://forms.gle/WpyqtyDMeZd82gvh9.

Il bando “Agenzia immobiliare sociale”, in scadenza il 30 novembre 2023, è finalizzato ad aumentare l’offerta di alloggi e ad attivare percorsi di accompagnamento e di sostegno all’autonomia, massimizzando l’accessibilità economica dei servizi di ospitalità e favorendo le categorie più deboli attraverso azioni mirate di accoglienza, informazione, orientamento e accompagnamento per la ricerca della casa. La Fondazione sosterrà la realizzazione di un unico progetto esecutivo attraverso lo stanziamento di un importo fino all’80% del costo complessivo del progetto stesso, fino a un massimo di € 600.000. Per la presentazione dei progetti è necessario utilizzare la procedura telematica prevista dalla Fondazione.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS