Confcommercio Marche: “Numana è distrutta”

Il direttore Polacco: “Mi sto muovendo per reperire fondi”. Coldiretti conta gli enormi danni nelle campagne della nostra Regione

Ho trovato una situazione incredibile, la tromba d’aria ha distrutto cinque stabilimenti ed ho condiviso con gli operatori di Numana la drammaticità del momento. Mi ha impressionato molto la forza di volontà di questi imprenditori che sono stati colpiti molto duramente ma che non si arrendono ed anzi vogliono ripartire subito e rimettere in piedi le loro attività”. E’ quanto afferma il direttore Confcommercio Marche, Massimiliano Polacco, dopo il sopralluogo a Numana (Ancona), colpita ieri da una tromba d’aria. “Mi sto muovendo – aggiunge Polacco – per reperire dei fondi utili a far ripartire le attività danneggiate dal tifone di martedì pomeriggio”. Confcommercio Marche ha anche effettuato una serie di ricognizioni ad Ancona, Senigallia, Portonovo, Falconara, Porto Recanati, Civitanova, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio che fortunatamente non hanno rilevato danni seri come quelli di Numana. “Siamo in piena fase emergenziale, nelle campagne della nostra regione lo scenario è apocalittico. I danni riscontrati sono ingenti e hanno colpito in maniera trasversale tutte le province e ogni tipologia di realtà produttiva, dai frutteti agli oliveti, dalle aziende zootecniche a quelle a seminativi, senza risparmiare le strutture di vivai ed agriturismi”. Lo afferma Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche. “La nostra agricoltura – aggiunge – sta vivendo delle ore di indicibile difficoltà con la compromissione non solo del raccolto di stagione ma di tutte le attività future. È necessario che venga richiesto lo stato di calamità e che ogni organo di competenza si adoperi affinché nessuno degli imprenditori e dei cittadini colpiti rimanga solo”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS