Comunali di San Benedetto del Tronto: lo spoglio LIVE

20:24Dalle sedi elettorali pervengono dati ufficiosi che vedono Piunti poco sopra il 40% al ballottaggio con Spazzafumo che tocca quota 19%. Qualche punto sotto Canducci e Bottiglieri e infine Angelini con il 7%. Dunque, se la Prefettura confermerà questi numeri il 17 e 18 ottobre ci sarà il ballottaggio tra Piunti e Spazzafumo.

20:07Alle ore 20 sono state scrutinate 13 sezioni. I dati ufficiali: Piunti 2mila e 543 voti 40.09%, Spazzafumo mille e 155 voti 18.21%, Canducci mille e 153 voti 18.18%, Bottiglieri mille e 13 voti 15.97%, Angelini 479 voti 7.55%.

19:44Dopo 9 seggi scrutinati si presume che sarà al fotofinish il traguardo del ballottaggio. Infatti Piunti mantiene salda la prima posizione con 1.761 voti pari al 40.34%, Spazzafumo e Canducci seguono con distacchi minimi tra di loro. Il primo 823 voti 18.85%, il secondo 800 voti 18.33%. Poco più sotto Bottiglieri 665 voti 15.23%, infine Angelini 316 voti 7.24%.

19:40Dopo 6 sezioni scrutinate Fratelli d’Italia è il primo partito di San Benedetto del Tronto con il 16.19% seguito dalla Lega al 10.19%, entrambi nella coalizione di Piunti, dove al terzo posto figura la lista del candidato sindaco al 7.85%, quarta Forza Italia al 5.81%. Il raggruppamento di Canducci vede Europa Verde Rinasci San Benedetto al 6.68%, Democratici per Canducci 6.19%, Riformisti 4.53%. Spazzafumo: Libera San Benedetto 6.15%, Rinascita Sambenedettese 3.62%, Centro Civico Popolare 3.28%. Bottiglieri: Pd 7,62%, Articolo Uno 3.28%, Nos 3.17%. Angelini: M5S 4.98%, Cambia San Benedetto 2.11%.

19:15Sei sezioni su 43 scrutinate: Piunti mille e 94 voti 40.46%, Canducci 505 voti 18.68%, Spazzafumo 504 voti 18.64%, Bottiglieri 398 voti 14.72%, Angelini 203 voti 7.51%.

19:03Quattro sezioni su 43 scrutinate: Piunti 679 voti pari al 40.50%, Canducci con 321 voti al 18.65%, Spazzafumo 289 voti 16.79%, Bottiglieri 269 voti 15.63%, Angelini 145 voti 8.43%. Secondo questi dati si andrebbe al ballottaggio.

17:52Scrutinato 1 seggio su 43. Ecco la situazione attuale: Pasqualino Piunti (centrodestra) al comando con il 40%, seguono Paolo Canducci (Verdi-RinasciMarche) al 30%, Serafino Angelini (M5S, Cambia San Benedetto) 20%, Aurora Bottiglieri (Pd, Nos, Articolo Uno) 10%, fanalino di coda Antonio Spazzafumo (Libera San Benedetto) a zero.

16:11 – Inizia lo spoglio delle schede nei 43 seggi di San Benedetto del Tronto, affluenza alle urne senza entusiasmo, meno votanti del 2016. Quando manca una sezione da scrutinare la percentuale dei votanti a San Benedetto del Tronto si attesta al 59.91% contro il 62.64% del 2016. Mentre scriviamo sono stati scrutinati 42 seggi su 43. Una flessione inferiore a tre punti, tutto sommato accettabile se si pensa che ieri sera il divario con il 2016 era del 20%.

Inizia lo spoglio delle schede nelle 43 sezioni. Nella mattinata di martedì 5 ottobre nel Municipio di viale De Gasperi si insedia l’Ufficio centrale, composto da un giudice e sei cittadini iscritti all’albo dei presidenti di seggio. Avrà il compito verificare la regolarità dei verbali e dei dati pervenuti dalle sezioni e stabilire se ci sono irregolarità. Qualora uno dei candidati sindaci avesse vinto al primo turno avverrebbe la proclamazione ufficiale degli eletti, dopo la verifica dell’Ufficio centrale.  Nel caso si vada al ballottaggio, la proclamazione dei consiglieri comunali avverrà dopo il secondo turno, il 17 e 18 ottobre, in quanto per la compagine vincitrice scatterebbe il premio di maggioranza, quindi le verrebbe assegnato un numero maggiore di consiglieri di quelli attribuiti al candidato sindaco perdente.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia