Compra una Playstation 5 su Vinted ma viene truffato

Un giovane di Jesi denuncia disavventura in Commissariato. Dopo il pagamento, la consolle non arriva. Rintracciato e denunciato un 34enne originario di Napoli

Nella giornata di ieri, al termine dell’attività investigativa, il personale di polizia giudiziaria del Commissariato di Jesi ha deferito in stato di libertà un 34enne originario di Napoli per il reato di truffa.

Tutto è scaturito dalla denuncia pervenuta ai primi di novembre da un giovane 22enne presentatosi in Commissariato raccontando la sua storia. Il giovane aveva notato sul portale Vinted un annuncio di vendita di una Playstation 5 al prezzo di euro 300. Contattato il venditore, tramite servizio di messaggistica del portale, manifestava il suo interesse all’acquisto ricevendo l’utenza cellulare del medesimo per rapidità nella definizione della trattativa. I due si accordavano per la dazione di un acconto di 150 euro e della restante somma all’atto della ricezione dell’oggetto.

Il compratore, come richiesto, effettuava un vaglia veloce in favore del venditore. Trascorsi alcuni giorni, non avendo ricevuto alcunché, contattava sul cellulare il venditore ma invano. Inoltre, si accorgeva che l’uomo aveva rimosso dal sito Vinted il profilo dal quale aveva postato l’annuncio. Gli accertamenti espletati dagli agenti del Commissariato, presso l’ufficio postale, consentivano di riscontrare che il vaglia era stato incassato presso la filiale di Riccione da un individuo napoletano residente a Riccione il quale, all’atto dell’incasso, aveva esibito la patente di guida che, da verifiche espletate, non risultava oggetto di smarrimento o furto. Pertanto, l’uomo veniva deferito in stato di libertà per il reato di truffa.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS