Commozione e lacrime al funerale di Luca Vignoli nella chiesa Cristo Re

La cerimonia funebre

Per 20 anni aveva ricoperto ruoli istituzionali nel Comune di San Benedetto del Tronto

Una folla commossa ha partecipato con profonda emozione al funerale di Luca Vignoli, scomparso a 56 anni dopo una lunga malattia (leggi qui). In lacrime la moglie Simona Alfonsi, i figli Laura e Stefano sul primo banco della chiesa Cristo Re di Porto d’Ascoli gremita come non mai.

A dare l’estremo saluto all’ex assessore al Bilancio della giunta Martinelli tanti amici e diversi esponenti delle istituzioni e della politica, tra cui il vicesindaco di San Benedetto del Tronto Antonio Capriotti con indosso la fascia tricolore, il consigliere nella Regione Marche Andrea Assenti, l’ex sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti, l’ex assessore Gian Luigi Pepa, l’ex presidente del Consiglio Giovanni Chiarini, l’ex assessore Pierfrancesco Troli, il coordinatore di FdI di San Benedetto Luigi Cava, l’ex consigliere di FI Valerio Pignotti, il consigliere di FdI Nicolò Bagalini, l’ex presidente della Picenambiente Michele Bagalini.

Vignoli era stato consigliere di opposizione sui banchi di An dal 1997 al 2001, nel 2001 fu eletto con An e nel 2002 nominato da Martinelli assessore al Bilancio. Dal 2006 al 2016 di nuovo consigliere di minoranza in An e nel Pdl. Nel 2016 rinunciò a candidarsi nonostante le innumerevoli richieste ricevute, perché era un professionista, un uomo e un politico che aveva conquistato la fiducia e la stima della popolazione.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia