Come domina il Fabriano, che fortuna il Chiesanuova

ECCELLENZA – Mister Destro si sblocca ma è uno 0-0 che lascia rammarico: occasionissime sprecate al Sandro Ultimi

 

di Emanuele Trementozzi

 

Termina zero a zero la sfida salvezza tra Chiesanuova e Fabriano Cerreto, con gli ospiti che possono recriminare per una serie di occasioni da gol buttate al vento e i ragazzi di mister Giacometti che, con fortuna, chiudono conquistando un punto. Al Sandro Ultimi, per l’ultima sfida prima dei lavori che renderà indisponibile lo stadio dopo cinquant’anni di onorata carriera, parte subito titolare il difensore Nico Canavessio, mentre il centrocampista ex Maceratese Nicolò De Cesare subentra nella ripresa.

Flavio Destro, invece, soddisfatto della prestazione dei suoi, non effettua neanche un cambio e recrimina per la vittoria mancata. Il primo tentativo nello specchio è di Crescentini che, da fuori area, calcia e trova una deviazione del difensore locale che costringe Zoldi al volo in angolo. Il primo tempo non crea altre emozioni fino a 40esimo, quando Mignanelli entra in area da sinistra e serve Crescentini che, a porta vuota, spara incredibilmente sul palo. Il Chiesanuova, però, un minuto dopo ha la chance più clamorosa: Nunzi perde il contrasto a palla scoperta con Farroni che serve Mongiello lanciato a campo aperto, il numero dieci copre cinquanta metri presentandosi a tu per tu con Santini, ma sbaglia il più facile dei gol. Lo stesso Mongiello, poco dopo, prova a riscattarsi ma il diagonale viene deviato in angolo. Si va così al riposo senza reti.

Nella ripresa è quasi esclusivamente monologo Fabriano. Al secondo minuto cross di Crescentini per Stortini tutto solo sul secondo palo, ma il tiro termina sull’esterno della rete. Ancora Stortini, poco dopo, calcia sul primo palo ma dà solo l’illusione del gol. Al 65 De Cesare fa il suo esordio con la maglia biancorossa ma è Mulas, in area, che spara alto. Il Chiesanuova è in balia dell’avversario e, da un lancio dalle retrovie, Barilaro si presenta a tu per tu con Zoldi ma spara incredibilmente a lato. I tifosi invitano i padroni di casa a tirare fuori gli attributi, ma al 91esimo è ancora il Fabriano a disperarsi: Crescentini, tutto solo davanti a Zoldi, spara fuori e lascia definitivamente la gara sullo zero a zero.

 

Il tabellino
CHIESANUOVA – FABRIANO CERRETO 0-0
CHIESANUOVA (4-2-3-1): Zoldi, Molinari, Canavessio, Marengo (65′ De Cesare), Lapi, Monteneri, Pasqui (70′ Iommi), Morettini, Tittarelli, Mongiello (86′ Cicconetti), Farroni (65′ Giri) (80′ Salvucci). All Giacometti. A disp: Pedol, Bianchi, Rapaccini, Corvaro
FABRIANO CERRETO(4-4-2): Santini, Stortini, Mulas, Carmenati, Lucarino, Lispi, Barilaro, Nunzi, Gubinelli, Mignanelli, Crescentini. All Destro. A disp: Bruni, Carnevali, Paoletti, Giorgetti, Santinelli, Stopponi, Pataracchia, Perini, Bartilotta
ARBITRO: Sign Petrone di Ancona
NOTE: Ammoniti Mulas, Nunzi, Tittarelli; Angoli 4-5; Recuperi 1′ pt e 3′ st

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS