Coltivava marijuana in garage: arrestato un 33enne

I Carabinieri hanno anche rintracciato un 32enne albanese che dovrà scontare una pena di 4 anni e mezzo di reclusione per traffico di stupefacenti

Doppia operazione dei carabinieri di Ascoli nell’ambito di controlli contro il traffico illecito di sostanze stupefacenti.

A Monteprandone, i militari hanno rintracciato un 32enne albanese, domiciliato a Monteprandone, colpito da un ordine di carcerazione perché deve scontare una pena di 4 anni e mezzo di reclusione per reati inerenti il traffico di stupefacenti commessi sulla riviera adriatica tra il 2011 e il 2014. L’uomo, portato in caserma e identificato, è stato poi tradotto al carcere di Marino del Tronto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

A Castel di Lama, invece, un 33enne del posto, già conosciuto alle forze dell’ordine, che si trovava a bordo della propria autovettura, è stato sottoposto a perquisizione e trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana. A quel punto i militari hanno deciso di estendere la perquisizione all’abitazione dove è stato trovato, in garage, un impianto di coltivazione con deumidificatore e alcune piante di marijuana nonché altra sostanza già essiccata per un peso di 350 grammi. L’uomo a quel punto è stato condotto in caserma e arrestato per detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente e posto  a disposizione della magistratura.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS