Colli, due vittorie e sorriso ritrovato: ora la sfida al Grottammare

Foto Aac Atletico Azzurra Colli/Fabrizio Ottavi

ECCELLENZA – Peppino Amadio ha rimesso nella giusta rotta la sua squadra. Sospiro di sollievo per Nervini che ha lasciato l’ospedale

Sembra lontano anni luce l’incubo del 6-1 contro l’Atletico Ascoli, invece l’Atletico Azzurra Colli ha messo a segno due vittoria prestigiose contro Valdichienti e Sangiustese per ridare un senso in termini di risultati alla sua stagione di Eccellenza.

La squadra di Peppino Amadio ha ritrovato entusiasmo e voglia di vincere, con la compattezza che non è mai venuta meno. Ora arriva la sfida contro il Grottammare, due squadre che non possono chiedere molto per la situazione playoff ma altresì riusciranno a mettere in campo prestazioni degne di nota fino alla fine. Al “Colle Vaccaro” si riaprono i cancelli, almeno parzialmente, con i rossazzurri pronti a continuare a sorridere in questa fase finale del campionato.

Recuperato clamorosamente Sosi, Amadio ha quasi il gruppo al completo. Molto probabilmente mancherà Fazzini, out per un infortunio al ginocchio. Il dolore è in fase di remissione e forse il centrocampista verrà convocato, ma la decisione sarà presa alla fine. Valentini ha problemi alla caviglia, infatti non entra in campo da qualche giornata. Torna a casa ma non a disposizione Nervini, rientrato in queste ore dall’ospedale (leggi qui). Rispetto alla sfida contro la Sangiustese rientrerà anche Ferrari.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia