Colli-Castelfidardo partita tremenda, una delle due potrebbe piangere: gli incastri

Mister Giuliodori del Castelfidardo

ECCELLENZA – Campo principale nella lotta playout e playoff. Ai fisarmonicisti serve un punto per accedere agli spareggi, l’Atletico deve vincere per non rischiare la retrocessione diretta. Quanti incastri

Al di là di Civitanovese-Jesina, dove i rossoblu hanno l’intenzione di mettere le mani sulla Serie, il campo principale dell’ultimo turno d’Eccellenza è…Colli-Castelfidardo, intreccio che unisce playout e playoff. Considerato tutto, tra Atletico e fisarmonicisti è l’unica gara in cui entrambe si giocano tanto, tantissimo.

Il Castelfidardo, nonostante i suoi 48 punti e il quarto posto in classifica, non è ancora sicuro dei playoff. Serve ancora un punto per evitare la beffa all’ultimo secondo firmata K-Sport Montecchio (sesto a 45). Un -3 colmabile se i pesaresi vincessero in casa con il Chiesanuova – già sicuro di semifinale playoff in casa, da capire se da secondo o terzo – e se il Castello perdesse a Colli. Nei calcoli subentra pure l’Urbino, 48 punti come il Castelfidardo ma già aritmeticamente ai playoff. Questione di scontri diretti (ducali in vantaggio con il K-Sport in caso di due squadre a 48) e classifica avulsa calcolata considerando un arrivo simultaneo delle tre squadre a quota 48: rimarrebbe fuori il K-Sport per meno punti negli scontri diretti.

L’unica combinazione che premierebbe il Gallo, è l’arrivo a due a quota 48 con il Castelfidardo, che dovrebbe perdere a Colli (con l’Urbino a punti). In quel caso, a parità di scontri diretti (2-2 all’andata e al ritorno), pesaresi premiati dalla differenza reti generale migliore. Dunque, ricapitolando, il Gallo per entrare dovrebbe battere il Chiesanuova, augurarsi che l’Urbino non perda in casa con l’Osimana – fuori da tutto ma motivata, il poker alla Maceratese lo testimonia – e che il Castelfidardo perda a Colli. La vittoria al K-Sport non basterebbe, paradossalmente, nel caso Urbino e Castelfidardo perdessero tutte e due (a quota 48, la classifica avulsa degli scontri diretti dice Castello 6, Urbino 5, K-Sport 3).

Viceversa, il Castelfidardo per brindare avrebbe bisogno di un punto. In caso di sconfitta a Colli dovrebbe sperare nella mancata vittoria del K-Sport. Se questi vincesse, la sconfitta dell’Urbino bonificherebbe entrambi i risultati a sfavore per la classifica avulsa già descritta. Dunque partita verissima quella tra Colli e Castelfidardo, anche perchè i rossoblu (penultimi a quota 20) devono solo vincere per dipendere da loro stessi e non preoccuparsi della possibile vittoria del Monturano (ultimo a quota 19) a Macerata. Sorpasso possibile: in quel caso Colli dritto in Promozione, Monturano ai playout molto probabilmente con la Jesina quintultima a meno che non emergano risultati obiettivamente inimmaginabili. Ma, si sa, il calcio è strano e le partite vanno giocate. Buon divertimento a tutti.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS