Cocaina nella cantina di casa, pusher finisce in manette

Indagini in corso

E’ finito in manette un 40enne di origine albanese scoperto nella serata di ieri, dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Pesaro e Urbino con 600 grammi di cocaina pronta per essere smerciata. I militari da giorni erano sulle tracce dell’uomo nel quartiere di Pantano, che servendosi di un immobile in quella zona nascondeva lo stupefacente destinato allo spaccio. Dopo numerosi servizi di osservazione, nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri hanno notato il pusher che si introduceva in un condominio. Seguito fino al seminterrato, i militari lo hanno fermato e controllato.

La perquisizione del piccolo locale – la cui chiave era stata occultata in una canalina elettrica a breve distanza dalla cantina – ha consentito di trovare e sequestrare ben 600 grammi di cocaina, suddivisa in vari involucri di peso variabile, oltre ad materiale per la pesatura, il confezionamento e il taglio della sostanza stupefacente. Il giovane è stato quindi arrestato in flagranza di reato e associato presso la casa circondariale di Pesaro dove, nelle prossime ore, si terrà l’udienza di convalida dinanzi al gip.
Sono in corso accertamenti per stabilire la provenienza e la destinazione della cocaina sequestrata e accertare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti nell’illecita attività.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS