Cluentina in palla, a Centobuchi un solo obiettivo: “Risultato a qualsiasi costo”

Pietro Canesin, allenatore Cluentina

PROMOZIONE – Il tecnico biancorosso sogna la terza vittoria consecutiva: “Non sarà una bella partita, si giocherà con la classifica nella testa”

Si vive di momenti, nei periodi di tempesta bisogna tenere duro, quando gira per il verso giusto è necessario sfruttare il momento”. L’ultimo è sicuramente il caso della Cluentina reduce dal buon successo 2-0 contro la Futura 96 e mister Pietro Canesin non poteva sintetizzare meglio quello che è stato fin qui il cammino della sua squadra nelle prime dieci giornate di campionato.

“Siamo stati bravi a impattare la partita nel migliore dei modi, il nostro portiere ha compiuto anche un miracolo e subito dopo siamo riusciti a fare il 2-0. Ogni volta che siamo passati in vantaggio quest’anno non abbiamo mai perso, anzi, non abbiamo nemmeno subito gol. I ragazzi acquisiscono maggiore consapevolezza e diminuisce quella paura iniziale che contraddistingue una squadra inesperta della categoria”.

Tre vittorie nelle ultime quattro partite che hanno spinto la Cluentina a quota dieci punti, scollandosi di dosso un inizio di campionato che, per utilizzare parole morbidi, può definirsi di rodaggio. Le due imbarcate con Monticelli e Atletico Centobuchi sono gli unici nei, poi quattro ko per 1-0. Sinonimo di solidità e di una squadra che, vedendo i risultati di adesso, sembra abbia imparato dai propri errori e sta acquisendo quella giusta consapevolezza per affrontare il prosieguo del campionato. Sabato ci sarà il Centobuchi 1972 ad attendere la squadra di Canesin. “Dovremo fare risultato a qualsiasi costo – dice il tecnico della Cluentina – Non sarà una partita ma una battaglia. Il campo sarà appesantito dalle piogge e poi si giocherà con la classifica in testa, un po’ come successo contro il Portorecanati. E’ difficile preparare tatticamente una partita così. Son sicuro che vincerà chi avrà più voglia di sporcarsi”.

La Cluentina ritrova l’esperienza di Squarcia in difesa mentre dovrà ancora fare a meno sicuramente di Trobbiani e Foglia. Altri giocatori passeranno al vaglio di mister Canesin che ne valuterà le condizioni in vista della gara di sabato.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana