Cluentina-Civitanovese, Marcolini: “Helvia Recina perfetto per nostro gioco, ci divertiremo”

Massimiliano Marcolini, presidente Cluentina

PROMOZIONE – Il presidente biancorosso verso il derby: “Nelle prime partite abbiamo peccato di inesperienza, i ragazzi avranno gli stimoli giusti”

“Ce ne stanno succedendo di ogni. All’esordio abbiamo sbagliato un rigore e sbattuto contro un ottimo portiere, a Monticelli stavo già pregustando i tre punti e mercoledì mentre vincevamo 3-1, giocando anche bene contro il Chiesanuova, si è fulminato l’impianto di illuminazione dell’Helvia Recina. Ora girà così, speriamo che presto qualcosa cambi”. In maniera sarcastica e con un pizzico di rammarico il presidente della Cluentina, Massimiliano Marcolini, commenta le prime vere settimane della sua squadra in Promozione.

“Ci stiamo facendo le ossa in questa nuova categoria. La settimana scorsa abbiamo perso per colpa nostra, mostrando tutta la nostra inesperienza. Vincevamo, potevamo portarla a casa, invece siamo crollati contro un avversario più esperto. Ci siamo innervositi, abbiamo perso la testa e in pieno recupero ci hanno fatto due gol. Spero che quella batosta possa esserci servita da lezione per il futuro”. Un futuro prossimo che metterà la Cluentina davanti a quella che sarà “la” partita di questo inizio campionato. Sabato all’Helvia Recina arriva la Civitanovese, sfida suggestiva in un teatro simile. Spetterà alla Cluentina tenere alto il nome di Macerata.

Un match che nemmeno lo stesso numero uno biancorosso poteva immaginare da quando è arrivato al comando della Cluentina. “Nella programmazione c’era l’approdo in Promozione, ma ritrovarci ad affrontare Civitanovese e Maceratese non ce lo saremmo mai aspettati. Però sarà proprio questo il bello del campionato. Sulla carta contro i rossoblu pariamo sfavoriti, non è certo questa la partita dalla quale si pretendono punti ma è pur sempre un derby come ogni partita daremo il massimo. Anzi, forse gli stimoli e le motivazioni daranno anche qualcosa in più ai nostri ragazzi. L’Helvia Recina è il palcoscenico adatto per noi e per il nostro gioco, nessun timore. Sabato ci divertiremo”.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana