Claudio non ce l’ha fatta: il noto commercialista deceduto dopo sei giorni di agonia

Era caduto dal tetto dell’azienda di cui era socio mentre stava effettuando alcuni lavori di manutenzione

Un brutto infortunio in azienda lo aveva costretto a lottare per la vita per sei lunghi giorni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Torrette, poi all’improvviso si è arreso. Claudio Ceccarelli è morto ieri a soli 62 anni. Noto commercialista di Jesi e socio insieme ai fratelli dell’azienda di forniture oleodinamiche Fort nella zona industriale Zipa. Si occupava della parte fiscale e non andava mai in azienda, ma a causa dei danni provocati dal maltempo della scorsa settimana, ha deciso di andare a dare una mano per riprendere il lavoro più in fretta. Era salito sul tetto per sistemare la copertura danneggiata quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato. Un volo di circa 6 metri. I dipendenti che hanno assistito alla tragica scena, hanno immediatamente chiamato il 118. I soccorsi lo hanno trasportato al nosocomio anconetano con un codice rosso in eliambulanza. Le sue condizioni sono apparse sin da subito gravissime e dopo una lotta di sei giorni, Claudio non ce l’ha fatta.