Clandestino trovato all’interno di un traghetto in arrivo dalla Grecia

Si tratta di un afghano di 29 anni portato a Torrette per accertamenti

Lo hanno trovato steso in terra, privo di sensi dentro la stiva di un traghetto appena arrivato dalla Grecia al porto di Ancona. Protagonista della vicenda un cittadino afghano di 29 anni che per arrivare in Italia molto probabilmente si è nascosto dentro un camion imbarcato al porto di Patrasso.

Durante la traversata il 29enne, che è sempre rimasto nella stiva della nave, ha mangiato dei cocomeri che facevano parte di un carico di frutta. Sta di fatto che dopo oltre 24 ore di navigazione il traghetto mercoledì sera è arrivato allo scalo dorico dove sono iniziate le procedure di sbarco. I primi soccorsi all’interno della nave sono stati portati dal personale medico con il giovane che è stato rinvenuto privo di sensi nei pressi di un camion a cui era stato tagliato il telone del rimorchio. Sul posto era presente anche la Polizia oltre alla Croce Gialla di Ancona. Vista la situazione che si era venuta a creare è stato deciso il trasferimento al pronto soccorso di Torrette dove il 29enne è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti.

error: Contenuto protetto !!