Clandestino, senza patente e su un motorino “abusivo”: denunciato

Nei guai anche il proprietario del mezzo a due ruote

A Porto Sant’Elpidio, gli agenti della volante hanno controllato un ventenne nordafricano in sella ad un ciclomotore. Il giovane è risultato clandestino in Italia mentre, a seguito del controllo della moto, gli sono state elevate sanzioni amministrative per la guida senza patente, per la mancanza della copertura assicurativa obbligatoria del ciclomotore e per la mancanza, al seguito, della carta di circolazione del mezzo che è stato sottoposto a fermo amministrativo e affidato in custodia ad un’officina autorizzata.

È stato inoltre denunciato all’Autorità Giudiziaria per l’inottemperanza all’ordine del Questore di una provincia vicina di lasciare il territorio nazionale e successivamente colpito da decreto di espulsione del Prefetto e dall’ordine del Questore di lasciare l’Italia.

Il ciclomotore gli era stato prestato da una persona residente fuori provincia. Contattato il proprietario, che ha confermato parzialmente la cessione temporanea, anche quest’ultimo è stato sanzionato per aver ceduto il possesso del ciclomotore a persona sprovvista di patente di guida.

error: Contenuto protetto !!