Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Clamoroso autogol Maceratese, Franco è tesserato con la Civitanovese

/
img
Federico Franco

PROMOZIONE – Il patron rossoblu Profili: “Sapevamo tutto, valutiamo richiesta danni. L’argentino torna da noi”

di Enrico Costantini e Andrea Busiello

La notiziona del giorno ha dell’incredibile. Il difensore argentino classe ’95 Federico Franco, apparentemente ex della Civitanovese, era stato tesserato dalla Maceratese la quale credeva che il giocatore fosse svincolato, ma in realtà si è trattato tutto di un malinteso. Malinteso nato da un errore informatico. Quando è stato effettuato il backup dei dati in Lega, involontariamente il calciatore è stato inserito nella tabella degli svincolati. L’abbaglio ha tratto in inganno la Maceratese e una volta notato e confermato l’errore, è stato revocato il trasferimento di Franco ai biancorossi che resta quindi, un giocatore della Civitanovese.

A tal proposito abbiamo sentito il Presidente Profili: “Ieri sera è arrivata in sede la comunicazione attraverso Pec in cui veniva notificata la revoca del trasferimento di Federico Franco alla Maceratese perché un errore informatico aveva messo il calciatore involontariamente nella lista degli svincolati. Ero stupito di questa cosa perché nessuno di noi aveva firmato lo svincolo e al giocatore non gli era stato rilasciato il modulo 108. Quando ho saputo che sarebbe passato alla Maceratese, ero sicuro che giustizia sarebbe stata fatta. Ieri sera, con l’arrivo della missiva, ho avuto la certezza che ero nel giusto quando affermavo che il giocatore non sarebbe potuto essere libero, ma vincolato con noi. Sono stato sempre zitto – ha affermato il numero uno rossoblu molto indignato – perché volevo vedere fin  dove arrivavano certe persone. Quello che è successo ci ha enormemente danneggiato in quanto Franco era uno di quei giocatori confermatissimi. Ora che giustizia è stata fatta – ha concluso – il giocatore deve tornare a Civitanova perché è nostro e non accetto trattative con la Maceratese per un suo eventuale trasferimento in biancorosso, neanche se mi coprono d’oro. Fino a quando sarò il presidente della Civitanovese, quei giocatori che sono di nostra proprietà non li cederò mai alla Maceratese”.

Il più felice di tutti per un ritorno in rossoblu sarà il tecnico De Filippis, in quanto Franco era un punto fermo del suo scacchiere e aveva mal digerito il suo trasferimento a Macerata.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar