Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Civitanovese, tra amarcord e colpi di scena

/
img
Mauro Profili, presidente della Civitanovese

PROMOZIONE – I rossoblu sono a lavoro per costruire la nuova rosa

di Enrico Costantini

La giornata di ieri al Polisportivo è stata un piacevole amarcord che ha risvegliato i ricordi dei tempi belli vissuti in serie C. Molti dei giocatori che hanno avuto l’onore di indossare nuovamente la casacca rossoblu hanno commentato che “è stata un’emozione indescrivibile tornare a calpestare, a distanza di diversi anni, l’erba del Polisportivo che ci ha visto protagonisti quando eravamo giovani. Sicuramente sarà un’esperienza da ripetere”. Con la giornata di ieri, sono iniziati i festeggiamenti del centenario che continueranno con altre iniziative e che ad agosto, come ha ribadito il Presidente Profili, ci sarà una grandissima festa organizzata dalla società. Siccome non si vive soltanto di ricordi, ieri gli uomini mercato hanno continuato la loro opera per dare al tecnico una squadra fortissima. Come sussurrano da più parti, non si escludono colpi di scena. Per questo bisognerà soltanto attendere per capire se le voci sono verità o soltanto chiacchiere estive.

Intanto da Chieti giunge notizia che l’ex patron rossoblu Attilio Di Stefano è vicinissimo ad acquistare la società nero verde teatina. Purtroppo Civitanova ha brutti ricordi, infatti Di Stefano arrivò a Civitanova acclamato da tutti, poi è finita con la cessione e l’ennesimo fallimento. Da quella serata infausta, quando in un chalet annunciò che aveva strappato la Civitanovese dalle mani di Umberto Antonelli, il quale per 8 anni aveva dato solidità e riportato la società in serie D, sono iniziati i guai fino subire altri fallimenti e rischiando di fare morire una storia quasi centenaria del club. Poi per fortuna Profili che, seppur ripartendo dalla Prima categoria, l’ha tenuta in vita ed ora con tanta fatica sta cercando di farla risalire.



  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar