Civitanovese, ora è ufficiale: torna De Filippis

PROMOZIONE – Il tecnico nuovamente alla guida dei rossoblu dopo averli lasciati al termine della settima giornata d’andata

Tutto vero quanto anticipato nella giornata di domenica (leggi l’articolo). La Civitanovese, attraverso una nota societaria ufficiale, comunica che in seguito alle dimissioni rassegnate nel post gara di Treia dal tecnico Marco Pennacchietti, la società rende noto di aver riaffidato la conduzione della squadra a mister Davide De Filippis.

«Come cantava Antonello Venditti “Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano” – ha commentato il presidente della Civitanovese, Mauro Profili – Le dimissioni rassegnate da De Filippis a novembre furono un atto di onestà: il tecnico si assunse tutta la responsabilità del perché i risultati tardavano ad arrivare, ma nel calcio per far sì che si vedano i frutti di un determinato lavoro ci vuole tempo. Chi ama questa squadra non può abbandonarla solo perché le cose non girano nel verso giusto, non è così che si fa, si vince e si perde insieme, come deve essere in una squadra. E Davide De Filippis è fortemente innamorato di questa maglia e di questa città. Come faccio ad esserne così certo? Basti pensare che, preso atto delle dimissioni di Pennacchietti, sono bastate 4 parole (“A che ora arrivi?”) per far sì che si mettesse in macchina e lasciasse da parte tutto il resto. Ci siamo sentiti al telefono e mi è bastato sentire la sua voce per captare la motivazione e la determinazione che lo hanno spinto a tornare. Ha un’estrema voglia di rivincita e ho percepito il fuoco che gli arde dentro – seguita il patron Profili –. Lui è la scelta giusta in questo momento: conosce l’ambiente e la maggior parte dei componenti della rosa, inoltre è in buonissimi rapporti con tutto lo staff tecnico e soprattutto ha voglia di riprendersi la sua squadra e dimostrare molto».

Davide De Filippis nel suo primo capitolo alla guida tecnica della Civitanovese collezionò 8 punti in 7 giornate (2 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte) e si dimise nel caldo post partita della sfida casalinga contro l’Aurora Treia terminata 1-1. Fatalità del caso, vuole che ritorni per il suo secondo mandato proprio dopo l’incontro di sabato contro l’Aurora Treia, tra l’altro, terminato nuovamente 1-1. 

 

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS