Civitanovese-Maceratese, ci aspetta un gran finale di campionato

PROMOZIONE – Le due big mettono nel mirino il secondo posto

Ci avviamo a vivere un finale di stagione mozzafiato in Promozione, girone B. Il primo posto sembra sempre più in favore del Chiesanuova con la vittoria del torneo che non dovrebbe sfuggire al team di Migliorelli. Le attenzioni maggiori sono tutte sull’asse Civitanovese-Maceratese con una delle due che inevitabilmente sarà la grande delusa a fine stagione. Entrambe partite per vincere il torneo lo hanno steccato e adesso c’è la chance dei playoff, con le due formazioni che nelle ultime settimane sono sembrate in forma e stanno recuperando terreno. Sabato è in programma un turno molto importante e indicativo che darà molte risposte. In campo Civitanovese-Monturano (ore 15) e Monticelli-Maceratese (ore 14,30).

Al momento al secondo posto c’è il Monturano di mister Bugiardini ma le tantissime assenze tra i titolari potrebbero pesare tantissimo in queste settimane e non è da escludere che il secondo posto possa passare di mano. Contro i rossoblu sabato al Polisportivo sono nove i calciatori che dovrebbero essere out e difficilmente il pronostico può spostarsi dall’uno in schedina: non che sarà una partita agevole per la Civitanovese ma sicuramente i favori del pronostico sono sui rossoblu. Maceratese che invece sarà di scena ad Ascoli contro l’ostico Monticelli in una sfida dall’esito tutt’altro che scontato.

In classifica Civitanovese a quota 47 e Maceratese a 46, le due formazioni non fanno mistero di mettere il secondo posto nel mirino. Una cosa è sicura: sarà un finale di stagione interessantissimo con la lotta Civitanovese-Maceratese che infiammerà ancor più il finale di campionato.

Nove giornate al termine e tutto può ancora succedere nella griglia playoff. E’ chiaro che in caso di successo sabato della Civitanovese e conseguente raggiungimento del secondo posto in classifica i rossoblu potrebbero essere i favoriti per il secondo posto finale.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS