Civitanovese, lunedì l’inizio della preparazione: mister De Filippis arriverà martedì

PROMOZIONE – Il tecnico, con l’ok della società, parteciperà a una partita a scopo benefico

di Enrico Costantini

Ancora 48 ore e verrà svelata la Civitanovese che verrà, infatti lunedì pomeriggio alle 15 prenderà il via la nuova stagione che dovrebbe essere molto interessante sotto tutti i punti di vista. La bandiera verde che da inizio alla stagione non vedrà presente Davide De Filippis perché a Terracina si giocherà una partita a scopo benefico “non posso mancare – ci ha detto al telefono – perché un mio amico ed ex compagno dovrà sostenere un delicato intervento chirurgico, ho chiesto il permesso al Presidente Profili il quale non ha avuto esitazioni e per questo lo ringrazio. Martedì – ha concluso – sarò al mio posto”. Intanto la città dovrebbe ringraziare Mauro Profili per averla salvata, dopo l’ennesimo fallimento, altrimenti sarebbe sparita e anche in quella occasione ha avuto l’appoggio dell’amministrazione comunale che gli ha garantito le strutture così da potere svolgere serenamente le attività, ripartendo da zero. Con questi presupposti oltre alla prima squadra che ha vinto subito il campionato, ha potuto rimettere in piedi un settore giovanile che era sparito ed ora sta dando i suoi frutti. Ieri sempre sotto la regia del Sindaco la Civitanovese e la Sangiustese si sono parlate in via ufficiale e hanno trovato l’accordo sull’uso dello stadio e delle strutture, poi quello che sarà in futuro sarà il tempo a dircelo. Noi ieri abbiamo ipotizzato degli scenari anche perché i tifosi e anche persone di calcio con le quali abbiamo parlato la pensano allo stesso modo. La Sangiustese, come giusto che sia ha smentito e ne prendiamo atto, però nell’articolo non abbiamo mai parlato di fusioni o di accordi fatti ma di possibili ipotesi. Per il momento difficile che attraversa l’Italia e il mondo imprenditoriale, l’unica soluzione per pensare in grande è quella di mettersi insieme perché solo così si possono fare grandi cose. Ora non sappiamo quello che succederà nei prossimi mesi però avere imprenditori di grande successo come Profili, Tosoni e Grandinetti che amano il calcio e ci investono fanno sognare i tifosi: poi sarà quel sara’ anche perché non costa nulla.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS