Civitanovese fermata dalla Cluentina

PROMOZIONE – A Villa San Filippo termina 1 a 1

Sul neutro di Villa San Filippo finisce 1-1 la sfida tra la Cluentina e la capolista Civitanovese che recrimina per un episodio dubbio in area di rigore e per i due legni colpiti di cui uno da Paolucci proprio prima del fischio finale. Su un terreno di gioco in precarie condizioni per l’abbondante pioggia caduta per lunghi tratti anche durante la partita la Civitanovese prende il comando del gioco sin dalle prime battute, la Cluentina concentrata e ben chiusa lascia pochi spazzi e si affida alle ripartenze. Succede davvero poco nella metà iniziale della prima frazione con le due squadre grintose e aggressive che porta a molti scontri sulla linea mediana e per la prima occasione occorre aspettare il 26’ quando Strupsceki colpisce al volo raccogliendo l’uscita con i pugni di Amico senza inquadrare la porta. Un minuto più tardi Giordani libera il destro dai 20 metri centrando la traversa. La Cluentina non resta a a guardare e prima del riposo trova il modo di pungere prima con Mongiello che al 39’ calcia fuori dopo una bella azione e poi nella battite finali della prima frazione sfiornado la rete con Foglia e Mancini le cui conclusioni finiscono di poco a lato. In avvio di ripresa sono ancora i biancorossi a rendersi pericolosi per primi sciupando al 3’ un’ottima occasione con Montecchiari che raccoglie la sponda di Guermandi ma manda alto da pochi passi. La Civitanovese si fa rivedere a ridosso del quarto d’ora con Rapagnani che vede la sua conclusione deviata in angolo da un dfensore e poi con Marconi che su appoggio di Galli calcia fuori. Sono le prove generali del vantaggio che arriva tra minuti dopo sugli sviluppi di un angolo la sfera arriva in area ancora sul destro di Marconi che stavolta non sbaglia calciando in diagonale verso l’angolino dove Amico non può arrivare per l’1-0. Ci mette qualche minuto la formazione biancorossa a riordinare le idee. La Civitanovese non ne approfitta e si fa raggiungere dieci minuti più tardi. Punizione in area di Monserrat con pallone che arriva a Squarcia che liberissimo ha il tempo di controllare e firmare l’1-1 con un destro preciso. I rossoblu tornano alla carica e reclamano il penalty poco prima della mezz’ora quando Paolucci scatta sul filo del fuorigioco e cade sull’uscita di Amico, Skura lascia correre tra le proteste ospiti. La Cluentina difende con attenzione il prezioso punto rischiando solo nei minuti di recupero. Al 91’ infatti Paolucci fallisce il 2-1 calciando addosso ad Amico in uscita, poi nell’ultimo dei 5 minuti di recupero le speranze della Civitanovese di portare a casa i 3 punti si infrangono contro il palo che nega ancora il gol a Paolucci e permette alla Cluentina di portare a casa un punto importante.

il tabellino:

Cluentina: Amico, Brandi, Scoccia; Marcantoni, Squarcia, Foglia (65’ Salvatico); Gianfelici (75’ Menghini), Montecchiari (58’ Brunoni), Guermandi (65’ Monserrat) , Mancini (58’ Tomassini), Mongiello All. – Canesin.

Civitanovese: Taborda, Marconi, Ruggeri; Visciano, Greco, Ballanti; Strupsceki (28’ Mandolesi), Giordani (50’ Mangiacapre), Paolucci, Rapagnani (80’ Wali), Salom (50’ Galli) All. – Bucci.

Arbitro: Skura di Jesi.

Reti: 63’ Marconi 73’ Squarcia.

Ammoniti: Foglia, Giordani, Mancini, Visciano, Ballanti, Galli, Scoccia, Tomassini.

Espulsi: Tomassini al 94’.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS