Civitanovese, De Filippis diserta l’allenamento alla vigilia di Ferragosto

CALCIO – Seduta odierna affidata a Ripari, il tecnico è tornato a casa in anticipo tra lo stupore di molti

di Enrico Costantini

Questa mattina siamo passati allo stadio e la squadra si stava allenando prima della pausa di Ferragosto, ma con grande sorpresa abbiamo notato l’assenza del tecnico De Filippis. Considerando che questa mattina la seduta era dedicata soltanto alla parte atletica, il tecnico ha lasciato la truppa al preparatore Roberto Ripari ed è tornato a casa in anticipo per trascorrere il 15 agosto in famiglia. La spiegazione fornita, ci ha sorpreso non poco, perché in tanti anni di calcio non era mai capitato che il tecnico lasciasse la squadra prima del rompete le righe. Certamente si tratta di una grossa anomalia perché è come se il comandante della nave sbarcasse per andare a divertirsi, mentre i marinai sono impegnati a condurre la nave in porto.

Con tutto il rispetto per il “Prof” Roberto Ripari e della sua professionalità, è una scelta che ha lasciato di stucco anche alcuni tifosi con i quali abbiamo parlato e hanno commentato  così la scelta del tecnico: “A Civitanova in questi ultimi anni ne abbiamo viste e sopportate tante, questa però ci mancava. In piena preparazione è una cosa inconcepibile. Non conosciamo l’umore dei giocatori, però crediamo che anche loro non abbiano preso bene la scelta del tecnico. Se è stata avvallata dalla società o meno non lo sappiamo, sperando comunque che non ci nasconda qualcosa che noi non conosciamo. Non è stata una scelta felice, questo possiamo sicuramente sottolinearlo”.  A partire da oggi, immediatamente dopo la seduta, verranno concessi due giorni di riposo e i lavori riprenderanno sabato pomeriggio, quando il tecnico De Filippis tornerà a Civitanova (?) e riprenderà in mano la situazione in vista delle amichevoli della prossima settimana.

Intanto ieri sono stati compilati i gironi di promozione Marche e al girone B sono state aggregati sia il Loreto che il Portorecanati. Ne abbiamo parlato con il Dg Di Giacomi: “Con l’arrivo delle due ‘nordiste’ nel girone meridionale aumentano le pretendenti alla vittoria finale e anche le difficoltà. Ritengo che sia quasi un campionato di Eccellenza, quindi sicuramente affascinante e ci darà grossi stimoli a fare bene. Comunque non dobbiamo fasciarci la testa, rispettare tutti e fare il nostro campionato cercando di raggiungere gli obbiettivi che ci siamo prefissi, anche perché dopo l’esperienza dello scorso anno quando ci davano tutti per sicuri pretendenti alla vittoria finale, sappiamo come è andata a finire. Perciò – ha concluso – occorre prepararsi al meglio lavorando seriamente. Alla fine tireremo le somme”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS