Civitanovese bella in coppa, ora testa all’Aurora Treia

Davide De Filippis, allenatore della Civitanovese

PROMOZIONE – I ragazzi di De Filippis si godono la vittoria e pensano alla prossima, delicata, sfida

di Enrico Costantini

Una Civitanovese di coppa bella e vincente, si aggiudica di misura allo scadere il primo round degli ottavi di Coppa Italia di Promozione. È stata una partita piacevole che ha visto in campo le due squadre con giocatori che fino ad ora hanno giocato di meno perché le due capoliste del girone B del campionato di promozione avevano in mente le partite di campionato che si disputeranno nel fine settimana. Comunque chi ha giocato ha dato il massimo per dimostrare ai tecnici che possono contare anche su di loro.

I locali hanno vinto meritatamente la partita perché hanno creato di più e alla fine hanno realizzato il gol che gli permette di avere un piccolo vantaggio nel match di ritorno che si giocherà a Monturano nelle prossime settimane. De Filippis alla vigilia non ha nascosto di volere il passaggio del turno perché tiene molto, come la società, a questa competizione. Il gol di Carrion di ieri ha sbloccato il bomber argentino che  in maglia rossoblu stava soffrendo il fatto che malgrado l’impegno non riusciva a metterla dentro. La vittoria della Civitanovese ha interrotto l’imbattibilità della squadra di Viti che finora non aveva ancora conosciuto sconfitte. Ora superato l’impegno infrasettimanale di coppa gli adriatici si concentreranno al prossimo turno di campionato che la vede contrapposta a Treia contro l’Aurora che è una squadra ambiziosa ed ostica.

De Filippis ha pochi giorni per prepararla, perché la gara si giocherà sabato prossimo, però se vuole rimanere in alto non può lasciare nulla di intentato per ottenere il massimo.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia