Civitanovese al lavoro verso l’esordio in campionato

PROMOZIONE – In settimana mister De Filippis proverà le mosse anti Potenza Picena. Il ritardo dei nove tranfer attanaglia l’ambiente rossoblu

di Enrico Costantini

Riprende oggi il lavoro della Civitanovese, dopo la scialba prestazione di sabato scorso che ha fatto arrabbiare non poco il tecnico De Filippis. Era l’ultimo collaudo prima dell’inizio del campionato e averlo preso sottogamba non ha fatto piacere a nessuno. Perciò, se si vogliono conseguire gli obbiettivi prefissi, testa bassa e niente più distrazioni. Da domenica 23 settembre si inizia a fare sul serio e il lavoro di questi giorni sarà svolto per arrivare a domenica alle 15.30 quando sul terreno del Polisportivo arriverà un avversario temibilissimo, il Potenza Picena che ha cambiato molto rispetto la passata stagione, ma che al tempo stesso è un cliente per niente facile da domare. In tal senso i tifosi chiedono massima concentrazione perché sarà importantissimo partire bene. Nell’ambiente rivierasco c’è molta apprensione perché non arriverebbero in tempo i transfer dalle federazioni straniere da dove provengono i calciatori e se dovesse essere così, saranno ben nove gli assenti e per il tecnico Davide De Filippis sarà durissima mettere insieme una formazione che possa contrastare i potentini guidati da una vecchia volpe del calcio marchigiano come Gianfranco Zannini. Ieri vi avevamo comunicato che era stato tesserato un portiere che, nel malaugurato caso in cui Testa non fosse disponibile per squalifica o infortunio, dia le adeguate garanzie. Il ds Di Meo ha provveduto immediatamente mettendo a disposizione del tecnico De Filippis un nuovo giocatore. In rossoblu è approdato il classe 94 italo-argentino, Edoardo Solà, cresciuto nelle giovanili del Rosario Central, ha giocato in diversi club argentini ed ora arriva in riva all’Adriatico per fare esperienza anche in Italia e iniziare una sana competizione con Andrea Testa. Con Solà è stato fatto un investimento in prospettiva, visto che è stato acquisito a titolo definitivo come tanti altri atleti che a questo punto dovrebbero essere una ventina. Del costo dei biglietti vi abbiamo riferito nei giorni scorsi che saranno di 7 euro per la gradinata e di 10 per la tribuna inoltre gli under 14 entreranno gratis. Ricordiamo che la società si è riservata una partita, quando verrà indetta la “Giornata Rossoblu”. Infine, secondo una fonte vicina alla società, sembra che il dinamico Presidente Mauro Profili premierà i dieci tifosi storici che nel corso degli anni hanno vissuto giorni pieni di sole  ma anche temporali violentissimi che hanno rischiato di cancellare anni di storia non sono scappati come hanno fatto in  molti; hanno sofferto e sono rimasti in sella senza far mancare il loro supporto. Questi potrebbero avere una piacevole sorpresa ma, sopratutto, il prossimo anno festeggeranno il centenario senza salire sul carro dei vincitori come faranno in molti, perché con la loro tenacia hanno già vinto tanti campionati.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS