Civitanova, sconti per chi si muove in bici o con l’autobus

Approvato progetto da 190mila euro

Sconti del 30% per gli abbonamenti degli autobus urbani e dell’80% per quelli al Bike Sharing. La Regione Marche premia il progetto presentato dall’assessore alla Mobilità Sostenibile Roberta Belletti insieme all’archietto Ilaria Simoni, in collaborazione con l’azienda municipalizzata Atac, e stanzia un finanziamento di 192mila euro.

“Un progetto importante – ha detto la Belletti – che consente a tutti i civitanovesi di risparmiare notevolmente sugli abbonamenti e al contempo incentiva l’uso delle bici per andare al lavoro, a scuola e per circolare in città introducendo il servizio di Bike Sharing, in maniera quasi del tutto gratuita per chi acquista un abbonamento al TPL urbano”.
Con questa politica tariffaria, volta ad incentivare l’intermodalità, un abbonamento annuale agli autobus urbani costerà 157,50 euro anzichè 225 euro. Acquistando congiuntamente quello per il Bike sharing, quest’ultimo costerà 27 euro invece di 90. “Ciò ci consentirà di aumentare il numero di abbonamenti – spiega l’assessore -. Attualmente gli utenti abbonati ad Atac Civitanova sono 950 di cui 550 con abbonamento annuale. Con queste agevolazioni è prevista una crescita degli abbonamenti da 950 a 1.300 all’anno, di cui circa 800 nella formula dell’abbonamento annuale e circa 500 nella formula dell’abbonamento mensile”.

Il progetto, risultato di un sondaggio online, creato e diffuso dall’ufficio Urbanistica, in cui è stato chiesto ai cittadini di raccontare le proprie abitudini riguardo la mobilità, ruota intorno alla creazione di Station Bike. “Sono state individuati, in città punti strategici d’interscambio – spiega l’assessore -. Si tratta di aree caratterizzate da parcheggi dov’è possibile lasciare l’auto, per poi procedere o con una bici a noleggio o con gli autobus cittadini”.
“Dopo gli incontri sulla Transizione Ecologica – continua la Belletti – abbiamo approvato un atto di indirizzo sull’istituzione della zona 30, consegnato alla città un nuovo murales dedicato alla Transizione, organizzato il festival “Primavera in bici” con quattro escursioni in sella per bambini e famiglie e oggi incassiamo quasi 200mila euro per incentivare sempre di più l’uso dei mezzi pubblici e della bici con sconti sugli abbonamenti per gli utenti. Continuerò a lavorare su questa strada per dare a Civitanova un futuro sempre più sostenibile”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS