Civitanova, il sindaco Ciarapica incontra Ghergo e Saccutelli della band civitanovese “Sun beat air orchestra”

Massimo Saccutelli, Fabrizio Ciarapica e Roberto Ghergo

Quest’anno ricorre il ventesimo anniversario della loro costituzione

L’occasione dell’incontro fra il Sindaco, Fabrizio Ciarapica, e i due artisti Ghergo e Massimo Saccutelli è il ventesimo compleanno della band civitanovese la ‘Sun beat air orchestra’. Un mese fa la band ha pubblicato in rete un videoclip per il lancio del loro primo CD di cover ‘La storia non si cancella 1999/2019’ del loro spettacolo che contiene, a sorpresa, il loro primo singolo dal titolo “20 e non sentirli”. Una parte dei proventi verrà devoluto all’onlus AIL con cui la band collabora da tempo.

A Palazzo Sforza, i due artisti hanno ripercorso con il Sindaco i venti anni di carriera e di successi con molta ironia e simpatia, tipica del loro carattere.

Spero che il vostro primo singolo ‘20 e non sentirli’, diventi il tormentone dell’estate civitanovese”, ha augurato il Sindaco ai due artisti. Nel salutarli ha anche aggiunto: “Grazie per portare e promuovere il nome della nostra Città in tutta Italia”. A Ghergo e a Saccutelli, Ciarapica, ha regalato simbolicamente il gagliardetto del Comune di Civitanova Marche.

UFO marchigiani, così amano essere chiamati questi musicisti piuttosto conosciuti per le varie esperienze in ambito musicale a livello nazionale, amanti delle Hit-Parade dagli anni ‘30 fino ad oggi. Definiscono il loro genere musicale BloMusic oggi coniato in Mash-Up Music, per l’abitudine di arrangiare e mescolare il jazz, il funk, il rock e lo ska al liscio e alla canzone popolare come in un collage.

Sono abituati ad accostare brani provenienti da stili, artisti e generi musicali differenti come ad esempio: “Marameo perché sei morto” (Trio Lescano) con “Baciami Piccina” (A. Rabagliati), “Ancora” (E. De Crescenzo) con “E Va…E Va” (A. Sordi), “Tanto pè Cantà” (Petrolini) con “La Vita è tutta un Quiz” (R. Arbore), “Malafemmena” (A. De Curtis) con “O’Sole mio” (Capurro), “La Canzone Intelligente” (Cochi e Renato) con “Splendido Splendente” (D. Rettore), “Barbera & Champagne” (G. Gaber) con “Romagna e Sangiovese” (Casadei) fino ad arrivare alla recitazione teatrale in “Scende la pioggia” di Gianni Morandi.

La ‘Sun beat air orchestra’ è l’unica orchestra capace di fondere musica e cabaret in un unico spettacolo con gag e battute che coinvolgono e divertono il pubblico presente. Sono stati chiamati a realizzare la sigla e la colonna sonora, della fortunatissima trasmissione televisiva intitolata: “Sorrisi & Ska’n’zoni Circus” non solo cabaret, attualmente in onda nelle migliori emittenti italiane, prodotta in 36 puntate.

La band è storicamente composta da: Roberto Ghergo (voce), Massimo Saccutelli (piano&tastiere), Max Ruggeri (chitarre), Gianni Iacoponi (basso), Matteo Pecora (batteria), Fabio Andrenacci (percussioni).

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia