Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Civitanova, furto al Brico con il trucco della “gomma forata”

img

Uno dei malviventi ha chiesto se l’automobilista aveva bisogno di aiuto, l’altro ha messo a segno il furto

Potremmo definirlo come uno dei grandi classici, viste le modalità, il tentativo di furto andato a segno ieri pomeriggio (8 ottobre) nei pressi del Brico, a Civitanova. Si tratta del famigerato espediente della gomma bucata, che insieme a quello dello specchietto rotto, stanno mietendo vittime in città.

 

A dire il vero, il figlio della vittima che ha pubblicato via social la denuncia del fatto, parla di gomma sgonfiata, ma il modus operandi è sempre lo stesso e consiste nel manomettere una gomma ad una macchina parcheggiata e offrire aiuto a sostituirla. A quel punto, approfittando della distrazione dell’automobilista, un complice riesce ad aprire una portiera e rubare ciò che trova all’interno del mezzo.

Nonostante sia un meccanismo molto conosciuto, purtroppo, spesso riesce ad avere successo, tanto è vero che le segnalazioni si susseguono da anni, nei diversi punti della città, sempre in parcheggi molto grandi dove è facile confondersi. I casi accertati finora si sono verificati al Brico (ieri pomeriggio), all’Eurospin di via Fontanelle (il 20 agosto scorso) e all’Auchan di Porto Sant’Elpidio e l’invito, se si trova una gomma a terra, è quello di prestare la massima attenzione e magari chiudere la macchina mentre di opera all’esterno.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!