Cittadella-Ascoli, Dionigi ritrova Andreoni: idea doppio trequartista dietro Scamacca?

Gianluca Scamacca

SERIE B – Ninkovic e Morosini a supporto dell’unica punta, sulle fasce si pensa a Cavion e Brlek

Allenamento e partenza per i bianconeri che, dopo il giro di tamponi, sono partiti alla volta del Veneto, dove domani alle 21 scenderanno in campo al Tombolato contro il Cittadella.

Tra i convocati figura il ritorno di Andreoni. Il terzino, in ballottaggio con Pucino per la maglia da titolare sulla destra, ha provato e riprovato delle situazioni di gioco con la maschera per capire l’entità del fastidio che produce. Quella fascia sarà uno dei dubbi che Dionigi scioglierà non prima di domani, quando come di consueto la squadra proverà una sgambata in mattinata.

In porta sarà confermato Leali, davanti a lui Gravillon, Brosco e Ranieri. Il centrale di sinistra sembra aver recuperato ottimamente dalla piccola noia muscolare rimediata nella gara con l’Empoli. Ferigra è pronto a subentrare. A centrocampo, con Sernicola sugli esterni, dovrebbe tornare la coppia Cavion-Brlek. Con Eramo squalificato, Petrucci insidia un posto da titolare ai due. La palla contro il Cittadella dovrà viaggiare molto sia in verticale che sugli esterni, e un centrocampista che tende più a giocarla che ad impossessarsene potrebbe fare comodo. In attacco, invece, provate alcune soluzioni ma tutto fa pensare al ritorno del doppio trequartista (Ninkovic e Morosini) a supporto di Scamacca.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia