Città di Falconara, il ritorno di Lorenzo Morini

Il tecnico torna nel futsal

Si arricchisce lo staff tecnico dello Stilcasa Costruzioni Falconara con l’ingresso ufficiale di Lorenzo Morini, tecnico anconetano Uefa A futsal, osservatore Emiscouting e match e data analyst Emiscouting.
Lorenzo, da diverse settimane già al servizio del club falconarese con cui è stato già protagonista nella memorabile stagione 2012-13, coincisa con la doppia promozione del settore femminile dalla C alla A e del maschile dalla C2 alla C1, svolgerà le funzioni di match analyst e di collaboratore di Giulia Domenichetti in prima squadra, in under 19 ed in under 15.

Figura poliedrica al servizio del futsal, diverse le mansioni svolte da head coach, a vice, a preparatore dei portieri a tecnico delle giovanili, nonostante la giovane età (classe 1984) ha già una vastissima esperienza collezionata sia in ambito regionale in ottica di club (Castelbellino, Città di Falconara, Casenuove, Pietralacroce ’73, GLS Dorica, Futsal Fermo) che di Rappresentativa Marche, ma soprattutto in chiave nazionale con diverse esperienze collezionate su e giù per lo stivale (F&G San Giorgio, Sport Five Putignano, Real Rieti, Bergamo C5).

“Ci tengo a ringraziare la società per l’opportunità concessami. Per me non c’era un modo migliore per tornare nel futsal di altissimo livello e soprattutto il mio è un gradito ritorno a Falconara. I ricordi di una stagione record nel femminile, con la prima storica promozione in Serie A, e di anni competitivi nel regionale con la sezione maschile, sono un ricordo ancora vivo dentro di me. Quando il Presidente Bramucci ha mostrato vivo interesse per un mio possibile ritorno al Badiali non ho potuto dire di no. Ritrovo una realtà che ha fatto passi da gigante, ma che, come il primo giorno, ha mantenuto vivo lo spirito umano che la contraddistingue. Siamo cresciuti tanto entrambi e adesso ci ritroviamo, non più adolescenti, ma in un rapporto più maturo e professionale e questo è uno step che può giovare a entrambi. Ho già conosciuto il gruppo di lavoro. E’ una squadra molto stimolante, perché io sono uno che ama le giocatrici di carattere e di quantità, ma sono anche felice di poter lavorare con uno staff che fa della serietà e della dedizione il suo punto di forza. Qua si lavora tutto il giorno sul minimo dettaglio e niente è lasciato al caso. Sappiamo bene che, nonostante il promettente avvio, ci aspetta una stagione durissima, ma gli ingredienti per fare bene ci sono tutti. Uniti si può.”

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS