Cinquanta anni fa i primi diplomati dell’Istituto Tecnico Commerciale di San Benedetto: reunion di studenti e professori

Importante ricorrenza

Nell’ormai lontano mese di luglio del 1973, a San Benedetto del Tronto, si diplomavano i primi ragionieri dell’Istituto Tecnico Commerciale Statale parificato, allora situato nell’edificio Vannicola a Porto d’Ascoli.

L’importanza di questa ricorrenza è data dal fatto che questa scuola, aperta nel 1968, è stata la prima ragioneria statale della città rivierasca, perché fino ad allora l’istituto per ragionieri era gestito privatamente dalla comunità dei frati di Sant’Antonio.

La natura di scuola privata comportava quindi il pagamento di una retta che all’epoca non tutti potevano permettersi, per cui l’avvento di una scuola statale offrì la possibilità a molte famiglie di iscrivere i propri figli ad un istituto superiore passando da trecento a circa mille iscritti.

Gli alunni della 5A, i primi ragionieri diplomati dell’istituto statale, si sono ritrovati per festeggiare i cinquant’anni del diploma, che ha segnato una tappa importante nella vita di ogni studente, ma anche in quella della comunità sambenedettese.

Un ciclo di cinque anni che viene ricordato ancora oggi con l’emozione di una vita scolastica piena, diretta e coinvolgente, dove gli episodi di bullismo erano sconosciuti, fatta di lezioni, studio, esami, fallimenti e successi, indimenticabili gite e soprattutto per il rapporto di amicizia creatosi nella prima classe mista formata da soli nove ragazzi e da diciannove ragazze.

Ai festeggiamenti, che hanno visto tutti riuniti in un allegro convivio, ha partecipato anche qualcuno dei professori che insegnavano nella 5A. Nella vita i compagni di classe hanno naturalmente seguito strade diverse, qualcuno è purtroppo prematuramente scomparso ed altri si sono trasferiti in località diverse, ma questa ricorrenza ha visto tutti riuniti e, seppure con un po’ di capelli bianchi e qualche acciacco, lo spirito di amicizia e la consapevolezza di aver iniziato per primi il percorso del nuovo istituto statale sambenedettese, ha accomunato tutti all’insegna di un solidale spirito di classe mai dimenticato.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS