Ciciretti carta vinta in una “mano sbagliata”, Botteghin è umano anche lui

SERIE B – Le pagelle dell’Ascoli nel pareggio a Sudtirol

GUARNA 6: Amministra gli interventi non complicatissimi, come su Mazzocchi e Poluzzi, più complicato di piede su Tait. Poco può sul rigore e sull’angolino basso di Rover.

SIMIC 6: Partita attenta con poche sbavature che si inserisce nel suo ottimo momento di forma.

BOTTEGHIN 5,5: Odogwo gli mangia un paio di palloni in testa, nel primo tempo mandando fuori e poi in occasione del 2-2. Non la miglior partita per gli episodi. Ci può stare.

QUARANTA 6: Attenzione massima soprattutto a quello che succede dietro la sua schiena. Segue gli inserimenti con caparbietà per tutto il primo tempo.

1’st BELLUSCI 6: Subentra e mette la sua solita cattiveria. Anche troppa, visto il fallo a centrocampo che poteva quasi costagli ammonizione e squalifica, vista la diffida.

ADJAPONG 5,5: Nervosissimo sul rigore, qualitativamente non eccelso in partita. Dalle sue parti il Sudtirol attacca spesso.

71′ SALVI 5,5: Non cambia di molto la musica come situazione di gioco. La tranquillità nel non possesso ha fatto qualcosina in più.

CICIRETTI 6,5: Neanche un minuto della sua prima partita da titolare e palla che va in porta. Gol che però verrà un pelino oscurato dal braccio alto che porta al rigore casalingo. Neanche il VAR può toglierlo.

62′ BUCHEL 6: Rientro in campo che fa partire gli occhi a cuoricino a tutti i tifosi bianconeri. Come facilmente intuibile, tornerà con gradualità.

ERAMO 6: Solita prestazione di quantità e corsa. Spesso è l’uomo di centrocampo che porta a connubio le due fasi con più continuità.

CALIGARA 7: Trova il gol con deviazione ma in generale la partita è di qualità.

GIORDANO 6: La corsa non è totale ma l’attenzione è innegabile. Ogni palla la gioca con discreta caratura.

DIONISI 6: Oggi non segna e quasi è una notizia. Il capitano sporca tanti palloni senza trovare la via della rete.

71′ BIDAOUI 6: Prova a sgasare ma il motore resta a piccoli giri. Anche lui rientra dopo l’infortunio, gradualmente in campo per essere una carta in più.

LUNGOYI 5,5: Non brilla. Tutti si aspettavano Medes titolare ma lui si prende ancora la spalla di Dionisi. Sul lungo non vola, palla al piede non brilla.

63′ PEDRO MENDES 6: Non brilla nel suo ingresso, forse nel momento non stupendo del Picchio. La voglia e l’impegno è sempre accattivante per chiunque.

All. GIAMPIERETTI (Bucchi squalificato e vice Savini influenzato) 6: L’Ascoli si fa riprendere due volte il vantaggio però gioca una signora gara nella tana di un Bisoli che sorride al campionato di Serie B. La carta Ciciretti-mezzala giocata da Bucchi paga dopo neanche un minuto. Un punto che poteva essere il triplo ma alla fine ci si accontenta.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS