Ciampelli si compiace della sua Anconitana: “Fatto passi avanti, ora testa alla coppa”

ECCELLENZA – Il tecnico si gode la prima vittoria in campionato al Del Conero e guarda al Valdichienti: “La squadra ha qualità da vendere. Mercurio? Fondamentale il suo recupero”

di Claudio Comirato

E’ un Davide Ciampelli piuttosto sereno quello che si presenta in sala stampa al termine di Anconitana-Sassoferrato Genga con la vittoria per 2 -0 andata alla formazione di casa. “Rispetto alla gara di Urbania abbiamo fatto dei passi avanti cercando di chiudere il raddoppio dopo il gol di Mansour arrivato nel primo tempo. La squadra ha qualità da vendere e in alcuni frangenti della partita ha dimostrato anche di saper soffrire. Questa per noi sarà una settimana piuttosto delicata, ma forse è davvero il caso di pensare ad una partita alla volta. Per il momento abbiamo superato lo scoglio Sassoferrato, ora inizieremo a pensare alla gara di Coppa Italia in programma mercoledì contro il Valdichienti Ponte. Poi sarà la volta del Grottammare. La coppa per noi è un obiettivo da raggiungere”.

Nonostante il successo all’inglese al culmine di una prestazione positiva, il tecnico umbro riesce a trovare delle note stonate, quanto basta per raggiungere la perfezione in campo: “Nel primo tempo siamo partiti col piede sull’acceleratore come avevo chiesto alla squadra, abbiamo avuto le nostre occasioni, dietro non abbiamo concesso nulla con i due centrali difensivi che hanno tenuto alta la posizione giocando sempre a ridosso della linea del centrocampo. A inizio ripresa ci siamo abbassati troppo concedendo anche una palla gol al Sassoferrato, poi abbiamo raddoppiato concedendo nuovamente campo agli avversari, ma solo nei minuti finali. Questo è un errore che non dobbiamo commettere, senza nulla togliere alla formazione ospite che si è confermata particolarmente pericolosa sulle palle inattive”.

Come accaduto ad Urbania lei ha confermato l’under Terranova in difesa al posto di Pierdomenico. Come giudica questa scelta? “Per il ragazzo non deve essere considerata una bocciatura. Si sta impegnando al massimo per recuperare il posto in squadra. Abbiamo under di qualità e la cosa ci permette una certa rotazione. La stagione sarà lunga ed impegnativa. Terranova ha fatto bene, in settimana le luci della ribalta sono state tutte per lui dopo l’esordio di Urbania. E’ stato bravo il giocatore a restare con i piedi ben piantati a terra senza cambiare il suo atteggiamento”. Nei minuti finali contro il Sassoferrato si è rivisto Mercurio dopo l’infortunio alla caviglia rimediato a metà agosto contro il Borgo Minonna in amichevole. “Mercurio è un giocatore importante per noi, in questo periodo si è allenato come un professionista pur di rientrare nei ranghi. E’ chiaro che certi infortuni richiedono tempo, ma ancora una volta il nostro staff medico è stato impeccabile nel recupero di questa pedina. Nei prossimi giorni valuteremo il problema muscolare di Cameruccio”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS