Ciampelli allenava un’Anconitana …da Promozione

Davide Ciampelli, tecnico dell'Anconitana

CALCIO – Il mercato in uscita dei dorici ha piazzato tutti calciatori (cinque) in categoria inferiore. Siamo sicuri che il tecnico, sceso dalla D, non fosse all’altezza?

di Andrea Busiello

Con la definizione del calciomercato di dicembre possiamo sbilanciarci a dire che Davide Ciampelli ha allenato una squadra …di Promozione e dunque non ha neanche raggiunto risultati negativi. La società dorica in estate aveva costruito una rosa capace di vincere a mani basse il torneo (secondo la proprietà) ma dopo qualche settimana la realtà delle cose non è stata esattamente come ci si aspettava. Oggi, leggendo i vari movimenti in uscita mi sono messo nei panni di mister Davide Ciampelli, arrivato ad Ancona convinto di avere una grande squadra, esonerato in fretta e furia e poi ecco che il mercato parla chiaro: Bartoloni è andato al Marzocca, Bordi e Borghetti alla Civitanovese, Bruna e Zaldua al Chiesanuova. Insomma, tutti i dorici della prima parte di stagione sono andati a giocare in Promozione. Forse, allora, la squadra affidata a Ciampelli non era delle migliori ma la domanda sorge spontanea: l’avrà costruita il tecnico insieme alla società la rosa o è tutta farina del sacco della proprietà?

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana