Choc per la morte del ragazzino di 12 anni: soccorsa la madre dopo un malore

Dichiarato il lutto cittadino. Le parole del sindaco Signorini

Una tragedia quella di questa mattina a Falconara Marittima in cui ha perso la vita un ragazzino di 12 anni. La madre ha accusato un malore ed è stata soccorsa. Sul posto il sindaco della città Stefania Signorini e gli agenti della polizia locale.

La vittima frequentava l’Istituto comprensivo Raffaello Sanzio, scuola secondaria primo grado Montessori. Stava facendo il bagno con alcuni coetanei quando verso le 11.30 si è tuffato vicino al pontile in una zona dove non c’è obbligo di vigilanza. Il dodicenne, nato a Jesi di origini nigeriane, era con alcuni coetanei che hanno dato l’allarme. Si è tuffato ed è stato ritrovato solo 20 minuti dopo. Sul posto c’era una moto attrezzata della Croce Gialla di Falconara con base a pochi metri dal pontile che è intervenuta subito.

Presente sul luogo della tragedia anche il pm di turno. L’eliambulanza del 118 ha calato un medico col verricello sulla spiaggia ma per il ragazzino non c’era già più nulla da fare. Sgomento tra gli insegnanti e i compagni del ragazzino.

Il sindaco Stefania Signorini ha annunciato il lutto cittadino e annullato gli eventi previsti per questa sera: “A nome della comunità falconarese sono vicina alla famiglia del piccolo che ha perso la vita oggi in mare. Questa tragedia mi ha spezzato il cuore ed ha toccato il cuore di tutti. Come segno di rispetto e di cordoglio l’amministrazione comunale ha deciso di dichiarare il lutto cittadino, che comporterà l’annullamento di tutti gli eventi pubblici in programma stasera.
Voglio ringraziare i bagnini di salvataggio, gli operatori balneari, la Croce Gialla di Falconara impegnata nel servizio di primo soccorso disposto dal Comune che sono intervenuti sin dai primissimi istanti per cercare il bambino, oltre alla nostra Polizia Locale, la Capitaneria e i carabinieri che hanno gestito l’emergenza con la massima professionalità.
Grazie di cuore a tutti e un fortissimo abbraccio alla famiglia del piccolo Abdou“.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS