Chiama i soccorsi e li manda nella sua casa ma in realtà era ricoverato in ospedale

Il curioso episodio a visto protagonista un 46 enne di Falconara

«Non respiro qualcuno mi aiuti». Con questa frase un 46 enne residente a Falconara Marittima la scorsa notte ha allertato i soccorsi dando il suo indirizzo di casa peccato però che al momento della telefonata l’uomo si trovasse ricoverato all’ospedale regionale di Torrette.

Un particolare che il 46 enne di certo non ha evidenziato nell’arco della telefonata al punto tale che in via Ville a Falconara Marittima poco prima della mezzanotte sono arrivati i vigili del fuoco, l’automedica del 118, un mezzo della Croce Gialla di Ancona e una gazzella dei Carabinieri.

Con il nominativo in mano i soccorritori hanno suonato ad uno dei due campanelli che riportava il cognome della persona da aiutare. Un gesto che in pochi secondi ha chiarito l’intera questione con un parente dell’uomo che ha spiegato che questa persona che aveva allertato i soccorsi in realtà da giorni si trova ricoverata all’ospedale di Torrette.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia