Centrodestra senza donne: la lista L’Altra Provincia esclusa dalle elezioni

Il 18 dicembre il candidato presidente Sergio Loggi non avrà rivali

Mancano le quote rosa: la lista di centrodestra L’Altra Provincia esclusa dalle elezioni provinciali del 18 dicembre. Lo ha stabilito la commissione elettorale in sede di valutazione delle liste: L’Altra Provincia ha candidato solo una donna, la consigliera comunale di Ascoli Patrizia Petracci. Resta in corsa soltanto Insieme per il Piceno, il listone delle civiche e del centrosinistra che sostiene il candidato presidente Sergio Loggi, sindaco di Monteprandone. Dunque, il 18 dicembre si potranno votare solo i candidati di Insieme per il Piceno: una lista unica con il candidato presidente Loggi, che vincerà le elezioni non avendo rivali.

Con Insieme per il Piceno sono candidati Giovanni Borraccini di Rotella, Isabella Bosano di Offida, Luca Cristofori di Ascoli, Serena Silvestri di Cossignano, Marco Teodori di Monsampolo, Stefano Novelli di Grottammare, Daniele Tonelli di Folignano. Tre i consiglieri di San Benedetto del Tronto: Luciana Barlocci di Libera San Benedetto, Simone De Vecchis di Rivoluzione Civica e Aurora Bottiglieri per il Pd, Articolo Uno e Nos.

L’altra Provincia aveva presentato Patrizia Petracci e Alessio Pagliacci di Ascoli, Alessandro Viviani di Colli del Tronto, Enrico Fioroni di Massignano, Nicolò Bagalini di San Benedetto.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia