Centro storico sempre più vuoto, lo sfogo dei commercianti: “D’estate è diverso, c’è più movimento”

La situazione ad Ascoli Piceno

Nel periodo invernale, dopo il tramonto e durante i giorni feriali, nel centro di Ascoli, diminuisce il numero di persone che si possono trovare per le vie e le strade. Un fenomeno che si può verificare intorno alle 19.30/20, quando le attività commerciali chiudono e in giro si vede poca gente. Situazione estremamente diversa nel fine settimana, quando nei tardi pomeriggi di sabato e domenica, il centro città si riempie notevolmente.

I parcheggi sono pieni ed è complicato trovare un posto per le macchine. Sarà una questione di abitudine ma anche a causa dei tanti impegni che ognuno può avere durante il giorno, si preferisce vivere il centro in determinati periodi.

Qualcuno se la prende con i giovani, spesso rei di schiamazzi e di episodi di movida molesta. Qualche residente e commerciante del centro spiega cheAd Ascoli molti se la prendono contro i giovani. Quando in questa città non ci vivrà più nessuno, tutti saranno più contenti. I ragazzi escono solo il sabato sera. D’estate è diverso, c’è più movimento anche in altri giorni” mentre qualcun altro propone che in città, o nelle sue vicinanze, possa nascere una discoteca, attività da tanti anni assente sotto le Cento Torri.

I commercianti sperano nel periodo natalizio, quando tanti riempiono i negozi per effettuare i regali. Molti, da tempo, sono abituati a compiere gli acquisti nei centri commerciali, a discapito dei negozi del centro storico. Molti si recano in quei luoghi anche per sfuggire alle temperature invernali. Gli eventi sono un elemento attrattivo fondamentale per il centro e, anche quest’anno, non mancheranno sotto le Cento Torri.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS