Centobuchi-Monticelli vale il doppio di punti: cercasi vittoria salvezza

Alijevic e Canali

PROMOZIONE – Ultima chance per i padroni di casa? Settembri vuole un nuovo exploit esterno

Una partita che vale molto di più dei semplici tre punti quella tra Centobuchi e Monticelli in programma domani, sabato 23 aprile, alle ore 16:30 allo stadio “Nicolai”. Due squadre che chiedono ancora la parola salvezza al campionato di Promozione, Girone B.

I padroni di casa da quando è arrivato mister Alex Simoni hanno sicuramente tirato fuori i famosi attributi e le prestazioni sono cambiate. Tuttavia, ritardo e valori non sono proprio sorridenti e la classifica rimane gibbosa. I biancazzurri locali sono fanalini di coda del girone a soli 12 punti, a -4 dal Portorecanati che al momento rappresenta l’ultima scialuppa playout. Il tutto a otto giornate dalla fine. Questo vuol dire che è vietato mollare, soprattutto in questi scontri diretti.

Di fronte, invece, c’è il Monticelli. Dopo un ottimo girone d’andata, in quello di ritorno manca qualche vittoria per essere più tranquilli. Mister Settembri è rimasto a quota 31 punti dopo la sconfitta interna contro la Maceratese. Tante belle prestazioni per i biancazzurri di Ascoli – come quella contro la Rata stessa – ma i tre punti sono arrivati solo contro il Corridonia nelle ultime dieci partite. E in casa, mentre l’ultimo exploit esterno è stato proprio quello del “Nicolai” ma contro l’Atletico Centobuchi. Insomma, tre punti che servono praticamente ad entrambe le squadra che, salvo qualche acciacco, si giocheranno il match ai ranghi quasi completi.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia