Cellulare in pegno per la droga: denunciata coppia di spacciatori

Minacciata una ragazza di Porto Sant’Elpidio

I Carabinieri della stazione di Porto Sant’Elpidio, hanno eseguito l’arresto di C.A., 60 enne, italiano del luogo, essendo condannato in via definitiva alla pena della reclusione di anni due per il reato di ricettazione commesso a Bari e Porto Recanati nell’anno 2015.

Inoltre, sono stati denunciati due italiani, un uomo e una donna, per il reato di tentata estorsione e spaccio di sostanza stupefacente. Le indagini hanno permesso di accertare che i due in più occasioni avevano ceduto cocaina a una giovane tossicodipendente del luogo. Visto che la ragazza non riusciva a pagare la sostanza stupefacente, i due le trattenevano il cellulare, minacciandola che glielo avrebbero restituito al saldo del pagamento della sostanza stupefacente ceduta. L’intervento dei militari ha permesso di identificare la coppia di spacciatori e recuperare il cellulare della giovane.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia