Celebrato a Colle San Marco l’80esimo Anniversario della lotta di liberazione di Ascoli

Momenti intensi con protagonisti scuole e cittadinanza

E’ stato celebrato questa mattina a Colle San Marco l’80esimo anniversario dei fatti avvenuti il 3 ottobre del 1943 quando una folta schiera di giovani ascolani, che si erano ritrovati l’11 settembre al pianoro sopra Ascoli furono attaccati da numerosi reparti delle SS dell’esercito tedesco.

In loro memoria è stato costruito il Sacrario dove sono state poste corone, come anche al cippo.
Nel corso della cerimonia, a cui hanno partecipato gli studenti delle scuole ascolane, il presidente provinciale dell’Anpi Pietro Perini ha letto uno per uno i nomi di quei ragazzi che persero la vita.

“Lo hanno fatto perché avevano un sogno – ha detto Perini – quello di far sì che le future generazioni potessero vivere in un Paese libero, dove l’unico sovrano fosse il popolo, dove i cittadini fossero tutti uguali, senza nessuna distinzione. Sognavano una Repubblica che garantisse lavoro a tutti i cittadini, dove tutte le religioni fossero libere, un Paese – ha aggiunto il presidente dell’Anpi – che accogliesse lo straniero, libero di vivere nel nostro territorio”.
Sia la Provincia che il Comune di Ascoli sono stati insigniti della Medaglia d’Oro al valor militare per l’attività partigiana. “Questa ricorrenza assume un valore ancora più importante perché cade a 80 anni da quei fatti” ha detto il consigliere provinciale Simone De Vecchis -. E’ un momento di riflessione in ricordo di chi ha sacrificato la propria vita per far sì che antifascismo e lotta partigiana diventassero i valori fondanti della nostra Costituzione”.
Il presidente del consiglio comunale di Ascoli Alessandro Bono ha plaudito l’Anpi “per tenere viva la memoria del coraggio e del sacrificio di tanti giovani perpetuando i valori della Resistenza, fondamento della Costituzione“.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS