Ceccarini trova il neo, “Non finalizziamo”: Pagliari senza scuse, “Che fatica…”

Mister Ceccarini dell'Urbino

POST MACERATESE-URBINO – L’analisi dei due tecnici dopo un pari a occhiali. “Gagliardini forte, ma gli abbiamo sempre tirato su quella parte”

Nel post gara di Maceratese-Urbino (gara terminata con un pareggio a reti bianche) abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici. Da una parte l’allenatore dell’Urbino, Antonio Ceccarini analizza con un pizzico di amarezza il sesto pareggio consecutivo della sua squadra, che conferma i ducali in piena zona playoff:” Sono estremamente contento della mia squadra perché abbiamo fatto una buonissima partita. Poi è chiaro che se ti presenti cinque-sei volte davanti al portiere e non fai goal, tutta la tua prestazione si riduce a un pareggio. Siamo venuti qui con grande rispetto per la Maceratese che è una grandissima realtà e una grossa squadra e abbiamo fatto la nostra partita, anzi credo che abbiamo fatto noi completamente la partita, ma non siamo riusciti a fare goal. Questo neo ce lo portiamo dietro da diverso tempo, però devo dire ai ragazzi di continuare così, che prima o poi speriamo di riuscire a fare questo benedetto goal che ci sta un po’ condizionando un percorso di crescita che con la società ci siamo imposti di fare. Anche oggi come in altre situazioni, il loro portiere Gagliardini è stato molto bravo, anche se noi probabilmente lo abbiamo stimolato nella sua parte migliore perché abbiamo tirato sempre dalla stessa parte e lui ha parato sempre da quella parte. Ma anche nell’ultima occasione di Montesi è stato bravo. È chiaro, ci manca un po’ più di cattiveria nella finalizzazione perché sennò per qualità, idee e espressione di gioco questa squadra ha grandi meriti e questi giocatori hanno tanti valori che potevano essere superiori se generalmente in questo percorso avessimo sfruttato al meglio le occasioni favorevoli che ci sono capitate”.

Sull’altra sponda l’allenatore della Maceratese Dino Pagliari commenta così il pareggio maturato al termine di una prova deludente e di grande sofferenza per la sua squadra, come ammette anche il tecnico stesso: “Abbiamo fatto fatica e penso che lo abbiano visto tutti. Complimenti all’Urbino e a mister Ceccarini perché abbiamo affrontato una squadra forte che ci ha messo in difficoltà e noi abbiamo fatto fatica. Poi quando fai fatica ti ritrovi con un punto che va bene per noi ma che serve a poco perché non andiamo tanto lontano. Probabilmente dobbiamo smaltire ancora la delusione della gara con il Chiesanuova, quindi non si può fare altro che fare i complimenti all’avversario. Gomis ha fatto un’ottima partita, anche perché è da poco tempo che è con noi. Non lo conoscevo e non sapevamo neanche la sua condizione atletica, ma penso che ha retto benissimo e che ci possa dare una grande mano come gli altri due arrivati”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS