Cbf Balducci, il sogno continua: sei in finale

VOLLEY FEMMINILE A2 – Macerata batte 3 a 0 Talmassons anche in gara due e stacca il pass per l’atto conclusivo dove sfiderà Brescia o Mondovì

(foto di Gianmaria Matteucci)

E finale sia. La Cbf Balducci HR Macerata compie l’imprese e così come in gara uno, anche nel secondo confronto si disfa di Talmassons nettamente in tre set (31-29, 25-16, 25-22) e vola alla finalissima playoff per giocarsi uno storico approdo in serie A1. Una grande prova di Cosi a muro (8 a fine gara), una Malik sugli scudi con 19 punti, e una difesa che ha tenuto botta ai continui contrattacchi friulani. Sono questi gli ingredienti di un’impresa che non poteva essere diversamente dinanzi al pubblico delle grandi occasioni che ha gremito gli spalti del Banca Macerata Forum. Le ragazze di Paniconi ora si godono il successo, si siedono sul divano e attenderanno l’altra finalista che uscirà dall’altra semifinale tra Mondovì e Brescia con le piemontesi avanti uno a zero e domani ci sarà gara 2. Se passa Mondovì Macerata avrà il fattore campo, nel caso l’avversaria fosse Brescia la prima gara sarà in Lombardia. Ma ora è giusto godersi il momento.

CRONACA – Il primo set è un’autentica maratona al Banca Macerata Forum. La prima parte è tutta in favore di Talmassons che con una gran parallela di Obossa allunga fino al 4-9. Un’incredibile Cosi (sei punti nel primo set) tiene a galla Macerata che approfitta di un gran turno al servizio di Fiesoli prima di pareggiare 11-11 e poi mettere il muso avanti sul 12-11. Due ace che danno la spinta decisiva alla Cbf Balducci. Michieletto firma il 14-11 e sembra possa mettere in discesa il primo set ma Talmassons riemerge e non solo pareggia i conti sul 15 pari, ma riesce a scappare sul +3 (19-22). L’ennesimo muro di Cosi mette tutti d’accordo sul 22-22 e apparecchia un finale di set tiratissimo fino al 31-29 propiziato da un errore in attacco delle ospiti.

Nel secondo parziale non c’è storia. L’equilibrio dura veramente poco. Fiesoli non solo firma il primo break (8-6), ma ancora una volta dai nove metri è devastante e sigla il 13-10. Talmassons cresce in difesa ma in attacco non gira (29% d’efficacia nel set) e allora la Cbf Balducci scappa via. Il muro di Malik vale il 24-16 e poi le ragazze di Barbieri si perdono in un bicchier d’acqua e concedono il parziale alle orange.

Forte del doppio vantaggio, la Cbf Balducci torna in camp con l’intento di chiudere quanto prima i giochi. Scatta subito sul 9-6 con il gran muro di Fiesoli. Sotto 10-8, Talmassons infila un parziale di quattro a zero e mette la freccia sul 10-12, ma al rientro dal timeout Macerata ribalta tutto con Ricci al servizio e Malik firma il controsorpasso che vale il 13-12. Conceicao però ferisce le orange e le respinge a -2 sul 15-17. Macerata riesce a rimontare tre lunghezze con Malik e poi con Cosi mette il muso avanti nel momento più importante del set e la veloce di Bovo è out. L’attacco di Concencao regala tre match point alla Cbf Balducci e sono proprio le friulane con un attacco fuori regalano la finale a Macerata. 

Il tabellino

CBF BALDUCCI HR MACERATA – CDA TALMASSONS 3-0

Macerata: Cosi 10, Michieletto 12, Ghezzi, Ricci 1, Stroppa 1, Peretti, Pizzolato 9, Fiesoli 9, Malik 19, Bresciani (L). All. Paniconi

Talmassons: Bovo 5, Panucci 2, Dalla Rosa, Silva Conceicao 13, Obossa 24, Marchi, Grigolo 4, Cogliandro 8, Pagotto, Nicolini, Maggipinto (L). All. Barbieri.  

Arbitro: Cruccolini – Laghi

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS