Cbf Balducci, è fatta per Abbott: si lavora a un grande ritorno

Symone Abbott

VOLLEY FEMMINILE A1 – Il club orange ha chiuso con la schiacciatrice statunitense, Lipska nome caldo per la banda

La Cbf Balducci Macerata sta man mano prendendo forma in vista del prossimo campionato di serie A1, prima storica volta per il club nativo di Villa Potenza. Volti nuovi in società ancora non sono stati ufficialzizati, se non le sole quattro conferme del roster dello scorso anno ovvero la palleggiatrice Ricci, l’opposta Polina Malik, la schiacciatrice Alessia Fiesoli e la centrale Alessandra Cosi. Tanti sono i nomi che orbitano e le trattative sono piuttosto avanzate se non già concluse. Una tra queste riguarda la schiacciatrice statunitense Symone Abbott. La giocatrice classe ’96 è a tutti gli effetti una della Cbf Balducci. La società nei giorni scorsi ci stava lavorando, ma ora anche sul suo profilo Instagram è apparso il tag della HR Volley nella biografia. Un segnale emblematico su dove giocherà il prossimo anno la Abbott, vera e propria scommessa del duo Paniconi-Storani essendo il suo primo anno in Italia.

Chi invece conosce molto bene l’Italia e soprattutto Macerata è Ola Lipska. La schiacciatrice polacca con la Cbf Balducci ha già vinto una Coppa Italia e i rapporti sono stati sempre ottimi. Ora con l’approdo in A1 della HR, la stessa società maceratese sta lavorando per riportare a Macerata proprio la Lipska dopo l’ennesima esperienza nella sua Polonia al Police. Un’opzione questa che porta a far tramontare il sogno di avere Lucia Bosetti a Macerata avendo già da tempo firmato in Turchia.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia