Castelli e Assenti: “La Regione stanzia svariati milioni per San Benedetto”

A novembre inizia il dragaggio del porto

Una conferenza stampa tenuta nel Municipio di San Benedetto del Tronto dal senatore Guido Castelli, dal consigliere regionale Andrea Assenti, dal coordinatore di FdI di San Benedetto Luigi Cava, dai consiglieri comunali Andrea Traini e Nicolò Bagalini. Argomenti: la ciclopedonale sul fiume Tronto, 18 milioni per il porto, la Piattaforma ecologica, fondi per riqualificare il centro di San Benedetto, il nuovo ospedale.

Andrea Assenti: “Entro novembre partiranno i lavori del dragaggio del porto per il quale la Regione ha stanziato 18 milioni, di cui 500mila per l’elettrificazione della banchina. Inoltre, stanziati 6,8 milioni per le scogliere alla Sentina in bilancio nel 2023. Altri 520mila euro andranno a bilancio nel 2024 per la riqualificazione del centro”.

Guido Castelli: “Riteniamo surreale la levata di scudi a margine del ponte ciclopedonale sul fiume Tronto. Prima che ci insediassimo c’era stata una previsione di spesa che non ha avuto una collocazione definitiva. A luglio 2022 sono arrivate le varianti al piano di gestione della Riserva Sentina per l’inserimento del ponte ciclopedonale su Tronto. Ora possiamo andare avanti.

La Regione Abruzzo ha ritenuto di non disperdere i fondi e individuato risorse del Pnrr per la ciclovia abruzzese e ha aggiornato la provvista: 1,1 milioni non erano più sufficiente, per cui sono stati aumentati a 1,7 milioni. Poiché anche la Regione Marche ha aggiornato lo stanziamento ora il totale è 3,4 milioni di euro.

Per la riqualificazione di viale Buozzi e delle balaustre abbiamo proposto una concorso di idee: stanzieremo 520mila euro per il restyling, più 50mila per il concorso di idee”.

 

Il caso della ciclopedonale è esploso a metà ottobre, quando si è diffusa la notizia che la Regione Abruzzo ha ritirato il finanziamento, quota parte, di un milione e 100mila euro per la realizzazione del ponte ciclopedonale sul Tronto, che andrebbe a collegare le Marche all’Abruzzo. Fondi ritirati per finanziare alcune tappe abruzzesi del Giro d’Italia 2023.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS