Castelfrettese, un arrivo e un addio

PROMOZIONE – Ecco Zannini mentre Sampaolesi giocherà in Australia

Sotto l’albero di Natale la Castelfrettese ha trovato un rinforzo di spessore. Alla corte del tecnico Gianluca Fenucci è approdato Diego Zannini (classe 2000), reduce dalla prima parte di stagione trascorsa allo Staffolo, dove ha totalizzato 3 reti in 8 partite nel girone B di Prima Categoria. Giocatore duttile, in grado di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo e di agire anche da esterno, il volto nuovo vanta nonostante la giovane età un curriculum significativo, caratterizzato da 60 presenze spalmate in tre stagioni di Serie D con Jesina e Sangiustese e dalle esperienze in Eccellenza con Marina e Montefano e in Promozione con la Passatempese. La sosta di fine anno servirà all’ultimo arrivato per integrarsi coi nuovi compagni in vista della prima partita del 2024 e del girone di ritorno, fissata per domenica 7 gennaio (ore 14.30, a Rio Salso) contro il Valfoglia. A dimostrazione della volontà del club biancorosso di riemergere dal quintultimo posto in classifica, con Zannini sono saliti a quattro i giocatori arrivati alla Castelfrettese nel mercato di dicembre: in precedenza avevano già debuttato i centrocampisti Michele Piancatelli (classe 2004, in prestito dal Tolentino) e Nicola Palazzi (’96, dalla Pergolese), oltre al portiere Alessandro Tomba (’87, dall’Elpidiense Cascinare). Sul fronte delle uscite la società del presidente Augusto Bonacci comunica lo svincolo, attraverso la risoluzione del rapporto contrattuale di lavoro sportivo, di Massimiliano Sampaolesi (’92) che intraprenderà a gennaio una nuova avventura calcistica in Australia. L’esperto centrocampista ex Castelfidardo e Jesina aveva collezionato 12 presenze in campionato.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS