Castelfidardo, tre punti salvezza obbligatori col Nereto

L'esultanza di Cardinali contro la Recanatese (foto Matteucci)

SERIE D – I biancoverdi non possono sbagliare in casa contro la penultima della classe

Il Castelfidardo cerca altri punti preziosi per rimanere nel treno dei play-out. Dopo il successo nel derby di mercoledì in casa della Recanatese, i fidardensi sono motivati nel provare a rimanere in questa scia positiva per provare ad evitare lo spettro della retrocessione. In questa penultima giornata di campionato, i ragazzi di mister Enrico Piccioni ospitano il Nereto, mestamente già retrocesso, che nelle ultime uscite ha comunque confermato di essere una compagine viva, al di là della classifica e degli ultimi risultati negativi. Sarà importante tenere alta l’attenzione e la concentrazione in una sfida che può nascondere alcune insidie.

“Non sarà una partita facile – commenta mister Piccioni – E’ vero che veniamo da un successo contro una grande squadra che ci ha dato morale e punti per la classifica però queste sono le gare da prendere con le molle. Noi abbiamo un unico risultato e un unico obiettivo quindi domani ci vuole concentrazione massima per uscire dal campo una vittoria”. Tra i fidardensi non ci saranno Giacomo Mataloni e Mattia Cardinali, entrambi fermati da un infortunio. Calcio d’inizio domenica 15 maggio alle ore 16.00 al “Mancini” di Castelfidardo. Dirige l’incontro il signor Fabio Cevenini di Siena.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana