Castelfidardo, tra rientri Covid e quel recupero col Notaresco che “non s’ha da giocare”

SERIE D – Mister Manoni sta ritrovando la squadra al completo, al momento restano ancora un paio di contagi

“Ci stiamo allenando in vista del 19 gennaio, ma prima il Notaresco, poi noi e ora con queste nuove positività nel gruppo abruzzese sembra quasi che questa partita non s’ha da giocare”. Così Manolo Manoni riassume un po’ quello che è al momento il clima in casa Castelfidardo. Una situazione che man mano sta migliorando dopo le sette positività al Covid riscontrate giorni fa che avevano portato a un ulteriore rinvio della sfida contro gli abruzzesi.

“Il recupero della nona giornata è calendarizzato e il focus è tutto su quella data. in casa nostra fortunatamente anche la questione Covid sta via via migliorando. Ora sono solo due ancora i giocatori ancora contagiati, mentre gli altri sono tutti rientrati”. Ultimi in ordine cronologico sono Morganti e Braconi che, da prassi, dovranno nuovamente sottoporsi alla visita medica.

Sotto la lente d’ingrandimento anche la situazione di Nicolò De Cesare. L’esperto regista biancoverde è al momento l’unico infortunato della truppa biancoverde. “Si sta allenando con il gruppo, ma evita le partitine. E’ un infortunio particolare al piede. I segnali sono incoraggianti, vedremo le prossime settimane comse si evolverà la situazione”.

In questo momento di stallo della stagione, Manoni ha potuto anche analizzare meglio l’ultima new entry del gruppo, ovvero l’attaccante Ivan Perkovic. “Mi ha fatto subito una buona impressione. L’unica incognita è il campo. Viene da un’operazione a tibia e perone e non gioca da mesi. Sta ritrovando la giusta condizione quindi per vederlo al top forse ce ne vorrà”.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS