Castelfidardo, ottima figura ad Ancona: “Rosa competitiva, ambiamo ai play off”

ECCELLENZA – Il tecnico Maurizio Lauro analizza il pari di Coppa: “Con giocatori come Galli e Shiba troveremo il modo di dare fastidio ai dorici”

di Claudio Comirato

Chi si aspettava al Del Conero un Castelfidardo remissivo e rassegnato circa il passaggio del turno contro l’Anconitana ha dovuto rivedere il proprio pensiero. La squadra guidata da Maurizio Lauro è apparsa in crescita rispetto alla gara di andata persa per 2 a 1. Un particolare questo che di certo non è sfuggito al tecnico, un passato ad Ancona ai tempi di Cornacchini: “Rispetto alla gara di domenica scorsa la squadra è cresciuta sia sotto il punto di vista fisico che tattico. Per ironia della sorte in casa nel secondo tempo abbiamo avuto diverse occasioni per segnare cosa che invece oggi non siamo riusciti a creare. Un vero peccato anche per il fatto che in diverse circostanze eravamo riusciti a mettere in piedi delle belle ripartenze anche in superiorità numerica che però non siamo riusciti a finalizzare. Nonostante ciò sono soddisfatto della prova offerta dalla squadra che mi è apparsa anche più attenta in mezzo al campo. Bene anche l’approccio alla partita aspetto questo che era mancato in occasione della gara di andata”. Messa da una parte la Coppa Italia con l’Anconitana che accede ai quarti dove può arrivare in campionato questo Castelfidardo?: “I dorici rispetto a noi hanno qualcosa in più. Noi siamo leggermente in ritardo ma penso che per l’inizio del campionato la squadra si farà trovare pronta sotto il punto di vista fisico e mentale. I progressi si sono già evidenziati. La nostra è una rosa competitiva, con giocatori come Galli e Shiba troveremo il modo di dare fastidio all’Anconitana che molto probabilmente sarà la squadra da battere. Noi possiamo ambire ad un posto in zona playoff ma il calcio a volte regala delle belle sorprese”.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS