Castelfidardo in ascesa: quarto posto agganciato, Urbino si rammarica

ECCELLENZA – Secco il 2-0 esterno, i gialloblù sbagliano ancora un rigore

Non si arresta l’ascesa del Castelfidardo che opera l’aggancio al quarto posto. Crolla dopo tre successi consecutivi l’Urbino che si rammarica per il sesto rigore fallito in campionato, di cui tre nelle ultime due partite. Con Dalla Bona al rientro, il tecnico gialloblù Ceccarini riporta Giunchetti al centro della difesa e punta di nuovo sul giovane Galante in attacco sacrificando in panchina Rivi. Dall’altra porta Giuliodori affida a Guella il compito d’ispirare Nanapere e Sidorenco e punta sulle geometrie di Miotto in mediana.

La partenza decisa dei ducali produce due tentativi fuorimisura del capitano Dalla Bona e dell’ex Cusimano. Un nuovo pericolo per Sarti arriva dall’incornata di Galante sul corner di Dalla Bona. Al primo tentativo il Castelfidardo sfonda con la deviazione fortuita di Magnani sugli sviluppi di una palla inattiva. A metà ripresa Ceccarini inserisce Rivi per incrementare il peso offensivo. Il neoentrato guadagna un rigore, fallito da Sartori che prosegue la maledizione dagli undici metri iniziata la settimana precedente nel derby di Montecchio. Il pareggio è negato anche da Sarti, decisivo sulla girata aerea di Rivi. I biancoverdi stringono i denti e chiudono il conto allo scadere con l’intuizione da distanza siderale di Morganti che sorprende Petrucci. L’Urbino si ferma sul più bello. Il Castelfidardo continua a scalare la graduatoria.

URBINO  CASTELFIDARDO   0 – 2

URBINO: Petrucci, Nisi (31’st Pierpaoli), Tamagnini, Boccioletti (13’st Rivi), Giunchetti, Magnani, Cusimano, Dalla Bona, Galante, Sartori, Montesi. (A disp. Stafoggia, Barro, Bellucci, Tagnani, Morani, Esposito, Sergiacomo). All. Ceccarini.

CASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni, Imbriola, Rotondo, Fossi (3’st Kurti), Miotto, Nanapere (13’st Braconi), Guella (29’st Evangelisti), Sidorenco (3’st Fabiani). (A disp. Schirripa, Pedini, Nacciarriti, Lucio Graciotti, Marzuolo). All. Giuliodori.

ARBITRO: Malascorta di Jesi.

RETE: 38’pt Magnani (aut.), 50’st Morganti.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS